Il Consiglio di Amministrazione di Tesmec S.p.A. (MTA, STAR: TES), società a capo di un gruppo leader nel mercato delle infrastrutture relative al trasporto e alla distribuzione di energia elettrica, dati e materiali, ha:

• Approvato l'acquisizione dalla parte correlata MTS – Officine Meccaniche di Precisione S.P.A. del 100% del capitale sociale di 4 SERVICE s.r.l., società operante nel business di noleggio dei trencher.
• Approvato la proposta di sottoporre alla prossima assemblea degli azionisti l'attribuzione al Consiglio di Amministrazione di una delega ex art. 2443 c.c. per aumentare il capitale sociale fino a massimi euro 50 milioni comprensivo di sovrapprezzo per il periodo massimo di cinque anni dalla data della relativa delibera. La delega ha già il supporto del socio di maggioranza TTC
• Convocato l'assemblea ordinaria e straordinaria dei soci per il 21 maggio 2020, in unica convocazione

Il Presidente e Amministratore Delegato Ambrogio Caccia Dominioni ha commentato: "Oggi abbiamo deliberato l'acquisizione di 4 Service S.r.l., un'operazione di rilevante importanza per Tesmec che ci permette d'integrare il business rental e che porterà non solo un miglioramento della redditività e della generazione di cassa, ma anche una maggiore efficienza e velocità nello sviluppo di questo settore che gode di notevoli prospettive di crescita in molti paesi in cui Tesmec opera. Il Consiglio inoltre ha deliberato di sottoporre all'assemblea la delega per un aumento di capitale fino a massimi Euro 50 milioni, procedendo anche ad avviare l'aggiornamento del piano industriale le cui linee guida saranno confermate nei prossimi mesi, non appena lo scenario macroeconomico mondiale ci permetterà una valutazione più accurata degli impatti dell'attuale pandemia da Covid-19. Ritengo l'aumento di capitale, unitamente all'acquisizione di 4 Service S.r.l. e alla contestuale conversione del corrispettivo in conto futuro aumento di capitale, un passaggio fondamentale per il futuro di Tesmec, che potrà non solo rafforzare la propria struttura patrimoniale ma anche integrarsi in un business ad alto potenziale, migliorando tutti gli indici di reddittività. L'aggiornamento del piano permetterà di dimensionare l'ammontare dell'aumento di capitale per il quale l'azionista di maggioranza ha già confermato la totale disponibilità a partecipare per la parte di propria spettanza. La situazione odierna non è facile e resta ancora incerta, ma ritengo che le prospettive per il nostro Gruppo rimangano altamente positive. Tesmec infatti opera in settori strategici e infrastrutturali che saranno a maggior ragione cruciali in un contesto in cui i Governi dovranno rilanciare l'economia dei propri Paesi con forti piani di investimento."

(RV - www.ftaonline.com)