Tesmec *, a capo di un gruppo leader nel mercato delle infrastrutture relative al trasporto e alla distribuzione di energia elettrica, dati e materiali, comunica i principali risultati preliminari consolidati relativi all'esercizio 2019, che registrano per la prima volta il raggiungimento di un fatturato pari a *200 milioni di Euro, una marginalità *in crescita ed un miglioramento del *risultato operativo.

L'incremento dell'*Indebitamento Finanziario Netto *è principalmente riconducibile alla variazione del Capitale Circolante Netto, sul quale hanno impattato l'avanzamento delle commesse nel settore ferroviario e l'incremento dei crediti commerciali relativi agli ultimi accordi siglati in tale settore a ridosso della chiusura d'esercizio.

Il Presidente e Amministratore Delegato Ambrogio Caccia Dominioni ha così commentato: "Nel corso dell'esercizio 2019 il Gruppo è riuscito a raggiungere l'importante traguardo dei 200 milioni di fatturato; una crescita che, seppur moderata rispetto alle aspettative iniziali, è stata accompagnata da un miglioramento delle redditività operativa.

Un incremento che è frutto delle azioni intraprese nel corso dell'esercizio nelle varie aree di business, in particolar modo nel mondo Trencher. A fronte della variazione della posizione finanziaria netta riconducibile prettamente al capitale circolante netto, nelle voci del magazzino e dei crediti commerciali, è stato già avviato un programma che porterà ad un miglioramento del rapporto dello stesso capitale circolante netto rispetto all'andamento dei ricavi. Considerata l'attuale situazione legata agli effetti socioeconomici del Covid-19 e l'incertezza relativa alla durata e all'espansione geografica di tale virus, è prematuro oggi fare previsioni sull'andamento del business nei prossimi mesi.