Come ogni anno il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha comunicato, ai sensi dell'articolo 17 comma 3 Decreto MEF 21 febbraio 2013, la lista delle società residenti nel territorio italiano emittenti azioni negoziate in mercati regolamentati con capitalizzazione media inferiore ai 500 milioni di euro nel mese di novembre 2018.

Il trasferimento di azioni di queste società non è soggetto all'applicazione dell'imposta sulle transazioni finanziarie nel 2019 (Tobin Tax). L'imposta è pari allo 0,1% dell'ammontare in euro della transazione e viene applicata solo in acquisto (non alla vendita dei titoli), nel caso di operazioni multiday, ovvero che non vengono chiuse nella stessa seduta in cui sono state aperte. I soggetti che sono tenuti al pagamento di detta imposta sono sia i residenti nel territorio nazionale (società e/o privati) che gli investitori stranieri.

Di seguito la lista dei titoli a cui non verrà applicata l'imposta nel 2019 e la loro capitalizzazione a novembre 2018:

|SOCIETÀ| SEDE DI NEGOZIAZIONE| CAPITALIZZAZIONE NOVEMBRE 2018
(MILIONI DI EURO)|
|4AIM SICAF| AIMMA| 6|
|ABITARE IN| AIMMA| 70|
|AGATOS| AIMMA| 12|
|ALFIO BARDOLLA| AIMMA| 11|
|ALKEMY| AIMMA| 57|
|ALP.I| AIMMA| 97|
|AMBROMOBILIARE| AIMMA| 10|
|ARCHIMEDE| AIMMA| 46|
|ASKOLL EVA| AIMMA| 48|
|ASSITECA| AIMMA| 76|
|AXELERO| AIMMA| 19|
|BIODUE| AIMMA| 58|
|BLUE FINANCIAL COMMUNICATION| AIMMA| 3|
|BOMI ITALIA| AIMMA| 40|
|CALEIDO GROUP| AIMMA| 3|
|CAPITAL FOR PROGRESS 2| AIMMA| 60|
|CASTA DIVA GROUP| AIMMA| 13|
|CDR ADVANCE CAPITAL| AIMMA| 9|
|CELLULARLINE| AIMMA| 170|
|CFT| AIMMA| 100|
|CIRCLE| AIMMA| 8|
|CLABO| AIMMA| 16|