TPS, holding operativa del gruppo TPS leader nel settore dei servizi tecnici e di ingegneria in campo aeronautico, comunica che l'Assemblea Ordinaria degli Azionisti, riunitasi in data odierna in prima convocazione sotto la presidenza dell'ing. Alessandro Rosso, ha (i) approvato il bilancio di esercizio e preso atto del bilancio consolidato *di gruppo al 31 dicembre 2019, (ii) nominato i *componenti del Consiglio di Amministrazione previa determinazione del loro numero, durata in carica e relativo compenso, e (iii) nominato i componenti del *Collegio Sindacale *e determinazione del relativo compenso.

*Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2019 – Principali dati
*I ricavi sono pari ad Euro 36,8 milioni, in crescita del 53% rispetto agli Euro 24,1 milioni nel 2018; tale significativo incremento va ricondotto sia agli effetti della crescita organica (pari a circa il 7%) che al consolidamento delle Società recentemente acquisite. In particolare, al consolidamento di Satiz Technical Publishing Multimedia S.r.l. e delle sue controllate, che nel 2018 venivano consolidate solo per un trimestre, e delle società oggetto di acquisizione nel corso del 2019, EMTB S.r.l. e Dead Pixels S.r.l. Il Gruppo TPS è strutturato con un'organizzazione trasversale alle singole aziende e basata su 4 Strategic Business Unit: Technical Publishing & Training, Engineering & Cost Engineering, Avionic & Informative Technologies, Digital Content Management.

L'EBITDA nel 2019 è pari a Euro 7,05 milioni, in crescita del 48% rispetto ad Euro 4,8 milioni nel 2018, corrispondente ad un EBITDA margin del 19,1% (19,8% nel 2018).

L'EBIT,pari ad Euro 4,0 milioni, cresce invece del 14% rispetto al 2018 (quando era pari a Euro 3,5 milioni).

L'Utile Netto Adjusted, considerato al netto degli oneri straordinari legati al processo di riorganizzazione del Gruppo e all'uscita di alcune figure non più necessarie al progetto industriale del Gruppo TPS, è pari a Euro 2,7 milioni, con una crescita del 17% rispetto all'esercizio precedente. L'utile netto è invece pari ad Euro 2,44 milioni di cui Euro 2,39 milioni di pertinenza del gruppo con un incremento del 3,6% rispetto ad Euro 2,31 dell'esercizio 2018.

La posizione finanziaria netta scende da Euro (7,0 milioni) a Euro (2,9 milioni) come risultato della cassa generata nel periodo da cui vanno dedotte le uscite per investimenti - su tutti, l'acquisizione per cassa della partecipazione in EMTB - gli effetti economici dell'adozione del principio contabile IFRS16 (Euro 2,7 milioni) e un ritardo nell'incasso dei crediti commerciali registrato nel mese di dicembre 2019.

*Bilancio d'esercizio di TPS S.p.A. al 31 dicembre 2019 – Approvazione e destinazione dell'utile
*I ricavi sono pari ad Euro 10,2 milioni in forte crescita rispetto agli Euro 5,8 milioni nel 2018. Anche in questo caso occorre sottolineare che il confronto dei risultati economici dei due esercizi risulta condizionato dalla fusione per incorporazione della controllata ICB S.r.l. in TPS S.p.A. La crescita organica del volume d'affari di TPS nel 2019 risulta comunque pari al 16%.

L'EBITDA è pari a Euro 1,8 milioni, in netto aumento rispetto agli 1,2 milioni del 2018, con un EBITDA margin del 18%. L'EBIT è pari a Euro 1,3 milioni (Euro 0,9 milioni nel 2018).

L'utile netto, pari a Euro 0,9 milioni cresce del 40% rispetto agli Euro 0,6 milioni del 2018.

La posizione finanziaria netta è pari a Euro (5,0 milioni) rispetto ad Euro (5,2 milioni) al 31 dicembre 2018.

L'Assemblea degli Azionisti, in sede Ordinaria, ha deliberato di destinare l'intero utile di esercizio della Società, pari a Euro 861.281, nei termini proposti dal Consiglio di Amministrazione a riserva straordinaria. Si segnala altresì che la Società di Revisione Audirevi S.p.A. ha espresso un giudizio "clean" sia sul bilancio di esercizio che sul bilancio consolidato.

*Nomina del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale
*L'assemblea degli Azionisti ha nominato in data odierna il Consiglio di Amministrazione e il Collegio Sindacale, essendo giunto a scadenza il mandato di entrambi gli organi sociali con l'approvazione del bilancio di esercizio chiuso al 31 dicembre 2019, determinandone i rispettivi compensi. Il Consiglio di Amministrazione, risulta pertanto composto da 7 membri, ossia dal Presidente e Amministratore Delegato, ing. Alessandro Rosso, e dai Consiglieri ing. Massimiliano Anguillesi, dott. Giovanni Mandozzi, dott. Andrea Faraggiana, avv. Raffaella Pallavicini, prof. Stefano Pedrini e dott. Alessandro Scantamburlo.

Gli Amministratori neonominati sono in possesso dei requisiti di eleggibilità, professionalità e onorabilità previsti dalla legge e dalle altre disposizioni applicabili e rimarranno in carica fino all'approvazione del bilancio di esercizio al 31 dicembre 2022.
Inoltre i Consiglieri avv. Raffaella Pallavicini e prof. Stefano Pedrini hanno dichiarato di essere in possesso dei requisiti di indipendenza previsti dagli articoli 147-ter, comma 4 e 148, comma 3 del D. Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 ("TUF") e più in generale ai sensi dello statuto sociale.

Il Collegio Sindacale risulta composto dal Presidente, dott. Luigi Gagliardi, e dai sindaci effettivi dott. Marco Curti e dott. Nicola Miglietta, oltre che dai sindaci supplenti dott.ssa Stefania Barsalini e dott. Alessandro Maruffi.

Il mandato terminerà con l'approvazione del bilancio di esercizio al 31 dicembre 2022. I curriculum vitae dei neoeletti consiglieri e sindaci sono a disposizione del pubblico sul sito internet della Società.

Sempre in data odierna si è poi riunito il neocostituito Consiglio di Amministrazione per deliberare (i) la nomina dell'Amministratore Delegato, nella persona dell'Ing. Alessandro Rosso e il conferimento di poteri di gestione allo stesso e al Direttore Generale, ing. Anguillesi, (ii) l'attribuzione del compenso ai membri dell'organo amministrativo e (iii) la verifica dei requisiti di indipendenza in capo ai componenti dell'organo amministrativo nominati dalla suddetta assemblea.


Il verbale dell'Assemblea e il resoconto sintetico delle votazioni saranno messi a disposizione del pubblico nei termini e con le modalità previste dalla normativa vigente.

(GD - www.ftaonline.com)