Trenitalia *entra nel mercato ferroviario della Gran Bretagna attraverso la propria controllata Trenitalia UK, società di diritto inglese con base a Londra. Trenitalia UK ha infatti raggiunto un accordo con *National Express Group PLC *che prevede l'acquisizione da parte di Trenitalia, per circa *70 milioni di sterline, della totalità delle azioni della società *NXET *(National Express Essex Thameside), gestore del franchise C2C (City to Coast) per i collegamenti tra la città di Londra e Shoesburyness, sulla costa orientale nella regione del South Essex.

La formalizzazione dell'acquisizione avverrà a conclusione del previsto iter autorizzativo, già avviato dal Ministero dei Trasporti britannico (Department for Transport, DfT). È infatti il DfT che nel 2014 aveva assegnato, con gara pubblica, a NXET il contratto di servizio, scadenza nel 2029.

L'acquisizione di NXET – fatturato circa 200 milioni di euro, 600 dipendenti e una flotta di 74 treni Bombardier – rappresenterà un ulteriore obiettivo raggiunto nell'ambito della strategia di internazionalizzazione, uno dei pilastri del Piano industriale 2017-2026 del Gruppo FS Italiane.

L'elevata qualità del servizio offerto da NXET – 400 collegamenti per gli oltre 42 milioni di passeggeri/anno che utilizzano le 26 stazioni presenti lungo la linea ferroviaria sulla quale opera (Londra – Shoesburyness) – è confermata dalla posizione di vertice nella classifica dei franchise britannici in termini di puntualità, in linea con l'approccio customer-centric di Trenitalia. Trenitalia UK proseguirà nel percorso di miglioramento della customer satisfaction anche con l'introduzione di tecnologie innovative, una delle leve fondamentali per la strategia di crescita.