Trevisan Cometal ha reso noto in un comunicato che, con decreto in data 26 gennaio 2010, il Tribunale di Verona ha revocato l'ammissione della società alla procedura di concordato preventivo."Il Consiglio della società - precisa una nota del gruppo - convocato per il primo febbraio p.v., valuterà se proporre reclamo avverso tale provvedimento. Si precisa comunque che a tutt'oggi non e' stato richiesto il fallimento della Società". (CD)