Nuova tegola sui negoziati USA-Cina: il presidente americano Donald Trump ha dichiarato a Londra (dove si trova per il vertice NATO) di non aver fissato un termine preciso per raggiungere un accordo con Pechino e di ritenere che sarebbe meglio attendere le elezioni del novembre 2020. Trump ha aggiunto che la Cina vuole un accordo subito ma "dovremo vedere se sarà un giusto accordo, deve esserlo". Per Trump Pechino ha "fregato" gli USA per molti anni a causa di una mancanza di leadership.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)