Ubi Banca (+4,14%) attacca una forte resistenza in area 3,30 euro, limite superiore del canale che sale dai minimi di agosto. Conferme in tal senso rivitalizzerebbero la corsa al rialzo per target a 3,60 e 3,87 circa, livelli che non vengono toccati da settembre 2018. Il ritorno sotto quota 3,30 negherebbe il segnale di forza prospettando l'avvio di una correzione verso area 3,10. Sotto i 3 euro attesa poi la ricopertura del gap del 6 febbraio con base a 2,857.

(CC - www.ftaonline.com)