UniCredit annuncia che continuerà a sostenere i propri fornitori estendendo, fino alla fine del 2020, l'iniziativa: pagamenti rapidi. Pagare i fornitori più velocemente, significa saldare le fatture "a vista", senza attendere i termini di pagamento contrattuali standard, accelerando così notevolmente il ciclo di pagamento e aiutando le aziende a soddisfare le loro esigenze di capitale circolante.

Carlo Vivaldi, Co-Chief Operating Officer di UniCredit, ha dichiarato: "Pagando più velocemente le fatture, forniamo un supporto concreto a migliaia di fornitori del Gruppo, aggiungendo liquidità all'economia reale in un momento di necessità. Ci impegniamo a essere parte della soluzione e a sostenere le aziende di tutte le dimensioni in questo frangente di sfide".

Dal lancio dell'iniziativa, UniCredit ha pagato oltre 15 mila fornitori del Gruppo più velocemente rispetto alle condizioni standard. La banca, fino alla fine dell'anno, continuerà a eseguire - in modo immediato - i pagamenti ai propri fornitori sempre nel rispetto dei controlli di prassi in vigore in ogni Paese.

(GD - www.ftaonline.com)