Il 15 maggio Unicredit ha disegnato un "hammer" con base a 10,44, candela che compare in prossimità di forti supporti, mettendo poi a segno un rimbalzo. Oltre il top del 14 maggio a 11,07 verrebbe poi completato un "tweezer bottom", altra figura rialzista, in quel caso atteso il test di 11,65, media esponenziale a 100 giorni, poi target a 12,20, gap del 6 maggio. Solo sotto 10,44 atteso test di 9,59, minimo di febbraio.

(AM - www.ftaonline.com)