Il Consiglio di Amministrazione di UniCredit S.p.A. si è riunito in data 8 maggio 2019 per l'approvazione dei risultati finanziari consolidati di Gruppo del 1trim19 al 31 marzo 2019.

i risultati record del 1trim19 hanno beneficiato di poste straordinarie:

- utile netto contabile di gruppo a €1,4 mld, in rialzo del 24,7 per cento a/a. utile netto rettificato a €1,1 mld, in rialzo dell'1,5 per cento a/a

- rote rettificato di gruppo al 9,4 per cento, in rialzo di 0,5 p.p. a/a . target del rote >9 per cento confermato per il fy19
- le buone dinamiche commerciali nella cee hanno in parte compensato il rallentamento iniziale nell'europa occidentale

la core bank ha registrato una buona performance nel 1trim19 grazie al rilascio di accantonamenti per le sanzioni usa:

- rote rettificato all'11,3 per cento, in rialzo di 0,8 p.p. a/a

- utile operativo netto a €2,0 mld, in calo dell'1,3 per cento a/a
- rapporto tra crediti deteriorati lordi e totale crediti lordi al 4,1 per cento , con un calo di 73 pb a/a, significativamente inferiore al target del 4,7 per cento per il fy19

nel 1trim19 solida posizione patrimoniale e positiva attuazione delle azioni correttive:
- cet1 ratio al 12,25 per cento. mda buffer fully loaded a 219 pb

- cet1 ratio include +7 pb da cessioni immobiliari e -10 pb dovuti al quadro normativo avverso

- tlac subordination ratio al 18,41 per cento4 , buffer di 134 pb
- attuati €5,7 mld di funding tlac. piano di funding tlac subordinato completato de facto

- patrimonio netto tangibile in rialzo del 2,2 per cento trim/trim a €48,8 mld, tbvps in crescita del 2,2 per cento trim/trim a €21,9

principali target di gruppo per il fy19: