Unieuro +8,7% a 15,78 euro, sui massimi da ottobre 2017: Mediobanca conferma il giudizio outperform sul titolo e incrementa il target da 14,80 a 17,20 euro. Gli analisti hanno migliorato del 12% la stima sull'EBIT adjusted 2021-2023 dopo la comunicazione risultati al 30 novembre 2020 relativi all'andamento gestionale dei primi nove mesi dell'esercizio 2020-2021. Grazie soprattutto al boom dell'e-commerce (+85,2% a/a) i ricavi sono saliti del 7,4% a/a a un livello record di 1,89 miliardi di euro. L'EBIT adjusted è balzato del 97,7% a/a a 63,6 milioni, mentre il risultato netto adjusted è più che raddoppiato a 49,6 milioni (da 19,3 milioni del corrispondente periodo dell'esercizio precedente). Anche a dicembre il trend dei ricavi si è mantenuto in linea con quello del terzo trimestre (+15,8% a/a) e del secondo (+15,2%).

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)