Nel mese di marzo l'indice New York Empire State Manufacturing, che misura l'andamento dell'attività manifatturiera nell'omonima area, si è attestato a 3,7 punti, in deciso calo rispetto alla lettura precedente fermatasi a 8,8 punti. L'indicazione odierna è stata una brutta sorpresa per gli investitori che si erano preparati ad un rialzo a 10 punti.