Il Dipartimento del commercio ha reso noto che nel mese di maggio il dato preliminare degli ordini di beni durevoli ha evidenziato un ribasso dell'1,3%, in recupero rispetto alla lettura precedente rivista da 0% a -2,8%.
Il dato ha deluso nettamente le attese che parlavano di un rialzo dello 0,2%.
Al netto della componente trasporti gli ordini di beni durevoli sono saliti dello 0,3%, poco oltre lo 0,2% messo in conto dal mercato.