Il Dipartimento del commercio ha reso noto che nel terzo trimestre il saldo delle partite correnti è stato negativo per 124,82 miliardi di dollari, in peggioramento rispetto alla lettura dei tre mesi precedenti rivista da 101,46 a 101,22 miliardi di dollari.
Il dato diffuso oggi è stato peggiore delle previsioni degli analisti che avevano messo in conto un rosso di 122,2 miliardi di dollari.