L'Energy Information Administration (EIA) ha rilevato nella settimana al 16 agosto una flessione delle scorte commerciali di petrolio greggio negli Stati Uniti di 2,7 milioni di barili, un dato migliore dell'attesa flessione di 1,889 milioni di barili e della rilevazione precedente che aveva mostrato un incremento settimanale di 1,58 milioni di barili di petrolio. Complessivamente gli stock Usa si portano dunque a 437,8 milioni di barili, ponendosi al 2% sopra la media degli ultimi cinque anni per questo periodo.

Le scorte di benzina per motori sono aumentate di 0,3 milioni di barili (4% sopra la media) contro attese per un incremento di 0,169 mln (-1,412 mln la rilevazione precedente).
Gli stock di raffinati crescono di 2,6 milioni di barili contro un incremento atteso di 0,314 mln (da -1,93 mln).

Complessivamente dunque gli stock di greggio USA confermano la buona indicazione giunta ieri dalle stime dell'API, ma deludono sul fronte della benzina e dei raffinati.

(GD - www.ftaonline.com)