In data odierna si è riunito il Consiglio di Amministrazione di Valsoia S.p.A. (MTA: VLS) che ha approvato i dati relativi ai Ricavi di vendita al 30 settembre 2019. I ricavi dei primi nove mesi del 2019 sono pari a €57.464 mila rispetto ai €59.832 mila del pari periodo 2018.

Nonostante il decremento del 3,96% si evidenzia un graduale miglioramento rispetto al 30 giugno 2019 che aveva riportato un decremento del 6,64% rispetto al pari periodo del 2018. Nel terzo trimestre 2019, infatti, la Società ha registrato, a "perimetro omogeneo", ricavi di vendita in crescita dell'1,33% sul terzo trimestre 2018.

Con riferimento all'andamento dei ricavi delle singole divisioni si evidenzia:
- per le marche Food (Santa Rosa confetture, Dietetic e Weetabix) un miglioramento dei ricavi sia del terzo trimestre 2019 rispetto al 2018 (+5,32%,) sia dei primi nove mesi del 2019 rispetto al 2018 (+1,46%).
- per le linee salutistiche a marca Valsoia si registra nel trimestre una variazione dei ricavi pari al
?1,85%, che riduce il rallentamento dei ricavi al ?7,14% nei primi nove mesi dell'anno rispetto ai ?9,92 % al 30 giugno 2019.

Questa positiva inversione di trend avviene per Valsoia in mercati delle alternative vegetali ancora caratterizzati da una consistente riduzione dei consumi. Si segnala peraltro che le quote consumi di "Valsoia Bontà e Salute" sono in miglioramento negli ultimi 6/8 mesi nei principali segmenti di mercato in cui la marca opera.
- positivi nel terzo trimestre anche i ricavi delle vendite all'estero (+16,9%) che recuperano pertanto, quasi totalmente, il ritardo causato dalla avversa stagionalità del mese di maggio.

La Posizione Finanziaria Netta al 30 settembre 2019 chiude con un valore positivo pari a €24.767 mila, in progressiva crescita rispetto al 30 giugno 2019 (€20.433 mila).