L'associazione europea dei costruttori di veicoli Acea ha pubblicato i dati sulle vendite di nuovi veicoli commerciali nell'Unione Europea a gennaio del 2020: nel mese il mercato ha registrato un calo tendenziale del'11,5% portandosi a 153.114 unità. In flessione del 2,9% il mercato italiano a 15.749 unità, mentre la Germania segna una riduzione delle nuove immatricolazioni del 7,6% a 28.911 unità. Il mercato francese ha registrato nel mese un pesante ribasso del 9,1% (36.960 unità) mentre quello spagnolo è crollato del 19,3% a 16.319 unità nel mese. Il mercato dei veicoli commerciali del Regno Unito chiude il mese di gennaio con un rialzo dell'1,1% a 27.329 unità, ma è ormai fuori dai conteggi europei.Tutti i segmenti registrano un calo della domanda, con l'eccezione dei bus.

(GD - www.ftaonline.com)