Vendite in aumento sui petroliferi: la causa è la brusca discesa del greggio sui minimi da fine settimana scorsa. Il future dicembre sul Brent segna 41,85 $/barile, il future novembre sul WTI 39,45 $/barile. Eni -2,6%, Tenaris -2,5%, Saipem -2,7%.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)