Il Consiglio di Amministrazione di Vianini *rende noto che, in data 25 novembre 2019, ha assunto le delibere di propria competenza in merito all'operazione di scissione parziale non proporzionale e asimmetrica della società controllata (per il tramite di Domus Italia) *Domus Roma 15 *in favore di una *società beneficiaria di nuova costituzione.

La Scissione prevede, tra le altre cose:

  • l'assegnazione da parte di Domus Roma in favore della Società Beneficiaria del ramo d'azienda costituito dagli elementi patrimoniali riguardanti il settore della vendita di beni immobili, come meglio individuato nel progetto di Scissione (il "Ramo Vendite");

  • il mantenimento in capo a Domus Roma di tutti gli elementi patrimoniali (diversi da quelli che fanno parte del Ramo Vendite) riguardanti il settore della locazione di beni immobili, come meglio individuato nel progetto di Scissione (il "Ramo Locazioni").

La Scissione si colloca nell'ambito di un più ampio processo di riorganizzazione societaria del gruppo Domus *ed è motivata, inter alia, dall'esigenza di rendere *più efficiente la struttura societaria del gruppo Domus, dalla necessità di mantenere in portafoglio le attività connesse alla locazione, nonché dall'esigenza di efficientare e valorizzare le suddette tipologie di attività, costituenti veri e propri rami d'azienda della Società Scissa, affinché il Ramo Vendite possa essere assegnato per effetto della Scissione alla costituenda Società Beneficiaria, mantenendo in capo a Domus Roma la titolarità del Ramo Locazioni. L'operazione consente inoltre di ridurre la concentrazione degli immobili in talune aree.

Il rapporto di cambio tra le quote della costituenda Società Beneficiaria e le quote della Società Scissa è stato determinato dal Consiglio di Amministrazione di Domus Roma nella misura di n. 1 quota della costituenda Società Beneficiaria per ogni 1,35 quote della Società Scissa (il "Rapporto di Cambio").