La Borsa di New York ha chiuso la seduta in rialzo spinta dai colossi tecnologici Apple (+2,33%), Microsoft (+2,20%) e Amazon (+2,70%). Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,68%, l'S&P 500 lo 0,78% ed il Nasdaq Composite l'1,44%.
Tra i titoli in evidenza Amc Entertainment Holdings +7,51%. Il Wall Street Journal ha riportato che il primo operatore al mondo di sale cinematografiche sarebbe vicino all'accordo per un nuovo piano di finanziamento che potrebbe scongiurare la bancarotta nel breve termine. Lo scorso mese Amc aveva dichiarato di avere un significativo dubbio di potere sopravvivere all'impatto del Covid-19 sul suo business. Secondo il quotidiano finanziario newyorkese, Amc avrebbe respinto la proposta di una cordata guidata da Apollo Global Management, preferendo il finanziamento da 200 milioni di dollari organizzato da Silver Lake Group.
Levi Strauss & Co. -8,35%. Il gruppo d'abbigliamento ha comunicato risultati relativi al secondo trimestre segnati da perdite nette per 363,5 milioni di dollari, pari a 91 centesimi per azione, contro profitti per 28,2 milioni, e 7 centesimi, di un anno prima. Su base rettificata il rosso si è attestato a 48 centesimi per azione, in linea con il consensus di FactSet. Nei tre mesi i ricavi sono crollati da 1,31 miliardi a 497,5 milioni di dollari, contro i 504,4 milioni attesi dagli analisti. Il gruppo di San Francisco ha parallelamente comunicato che nel corso del 2020 taglierà di circa il 15% la sua forza lavoro nelle attività non produttive né in quelle retail (circa 700 i posti di lavoro a rischio).
CoreLogic -1,15%. Il board del gruppo specializzato in business intelligence e analisi dei dati ha respinto all'unanimità la proposta d'acquisto non sollecitata e definita "opportunistica" presentata lo scorso 26 giugno da Senator Investment Group e Cannae Holdings. L'offerta era di 65 dollari per azione, per una valutazione dell'azienda californiana di 5,3 miliardi di dollari. Senator e Cannae detengono già complessivamente circa il 15% del capitale.
National General Holdings +65,80%. Allstate Corp. ha annunciato l'acquisto del gruppo assicurativo per circa 4 miliardi di dollari in contanti. Gli azionisti National General riceveranno 32 dollari per azione oltre al dividendo di 2,50 dollari.
Simply Good Foods +4,67%. Il gruppo dei prodotti alimentari ad alto contenuto nutrizionale ha chiuso il terzo trimestre con un utile per azione adjusted superiore alle attese (0,26 dollari contro i 19 centesimi del consensus). Per l'esercizio 2020 la società stima un Eps adjusted compreso tra 0,86 e 0,90 dollari (consensus 0,75 dollari).

(RV - www.ftaonline.com)