La Borsa di New York ha chiuso la seduta in deciso rialzo all'indomani del sell-off innescato dell'epidemia di coronavirus e dal crollo del petrolio. Il Dow Jones ha guadagnato il 4,89%, l'S&P 500 il 4,94% e il Nasdaq Composite il 4,95%. A sostenere i mercati la possibilità di un ulteriore taglio dei tassi questo mese da parte della Fed e le misure a sostegno dell'economia promesse da Trump. Il Presidente Usa ha detto che chiederà al Congresso di approvare un taglio delle tasse sui redditi.
Forte rimbalzo per il comparto energetico, quello bancario e quello del trasporto aereo.
Tra i titoli in evidenza Booking Holdings +2,04%. Il gruppo delle prenotazioni di viaggi online ha annunciato la cancellazione della guidance relativa al primo trimestre, dopo che a fine febbraio, in occasione della presentazione dei risultati relativi all'ultimo periodo del 2019, aveva già di fatto lanciato un profit warning. In entrambi i casi la decisione è stata causata dall'espandersi dell'epidemia globale di coronavirus.
Cypress Semiconductor +48,89%. L'azienda californiana ha annunciato il via libera del Committee on Foreign Investment in the United States al takeover da parte di Infineon Technologies (operazione da 9 miliardi di dollari, debito incluso).
Activision Blizzard +5,86%. Oppenheimer ha alzato il rating sul titolo del produttore di videogame a "outperform" da "perform".
Casey's General Stores +1,68%. La catena di pizzerie e minimarket ha comunicato risultati relativi al terzo trimestre del suo esercizio segnati da profitti in declino da 41,8 milioni, pari a 1,13 dollari, a 33,9 milioni, e 91 centesimi, contro gli 89 centesimi del consensus di FactSet.
FedEx Corporation +4,29%. Il colosso delle spedizioni ha annunciato che il chief financial officer Alan Graf lascerà l'azienda di Memphis il prossimo 31 dicembre. Passerà l'incarico il 22 settembre all'attuale vice president e treasurer Mike Lenz ma resterà nel gruppo fino alla fine dell'anno in qualità di executive vice president e senior adviser.
Dick's Sporting Goods +4,18%. Il rivenditore di articoli sportivi ha annunciato una trimestrale superiore alle attese ed ha alzato il dividendo trimestrale del 13,6% a 31,25 centesimi per azione.
Recupera terreno il petrolio dopo il tonfo di lunedì; il Wti ha chiuso in rialzo del 12% a 34,87 dollari al barile.

(RV - www.ftaonline.com)