Wells Fargo prevede che il margine di interesse diminuirà del 6%, rispetto alle aspettative precedenti fissate su un calo di circa il 5%. Si tratta del maggior calo dell'anno, dovuto principalmente ai tassi di interesse più bassi.

A fine luglio la Fed ha ridotto i tassi sui prestiti overnight in un intervallo compreso tra il 2% e il 2,25% per contrastare i rischi di rallentamento dell'economia globale: la redditività della banca dipende da depositi sensibili ai tassi e titoli ipotecari.
Le azioni di Wells Fargo sono in progresso dello 0,85% al Nyse.

(CC - www.ftaonline.com)