WIIT S.p.A. ("WIIT" o la "Società"), uno dei principali player italiani nel mercato dei servizi Cloud Computing per le imprese focalizzato sull'erogazione di servizi continuativi di Hybrid Cloud e Hosted Private Cloud per le applicazioni critiche, ha presentato in data odierna a Borsa Italiana la Domanda di Ammissione alle negoziazioni su AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale, sistema multilaterale di negoziazione organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A.

Budget 2017

I dati del Budget 2017 approvato da WIIT prevedono per l'anno in corso un valore dei ricavi e dei proventi operativi pari a Euro 19,8 milioni, con una stima di crescita del 29,1% rispetto a quanto registrato al 31 dicembre 2016.

Al 1° gennaio 2017 il valore complessivo del Backlog, inteso come portafoglio ordini esistente alla medesima data e relativo a ricavi con competenza uguale o successiva, risultava pari a Euro 58,1 milioni.

Nel corso del 2017, il Budget prevede un aumento dei costi operativi, ampiamente coperto dai ricavi con la generazione di un EBITDA Adjusted pari a Euro 8,4 milioni, in crescita del 78,8% rispetto a quanto ottenuto nel 2016.

Si segnala in proposito che, nell'ambito dell'operazione, sarà previsto un meccanismo di emissione a titolo gratuito di nuove azioni WIIT in caso di mancato raggiungimento di un EBITDA Adjusted pari a Euro 8 milioni, da calcolarsi sulla base dei risultati economici di cui al bilancio consolidato al 31 dicembre 2017 (le c.d. Remedy Shares). Ricorrendone le condizioni, le Remedy Shares saranno assegnate, successivamente all'approvazione del bilancio di esercizio al 31 dicembre 2017, a tutti gli azionisti diversi dagli attuali azionisti della Società.