Yama, azionista di maggioranza di Emak, con una partecipazione pari al 75,185% del capitale sociale, ha avviato la cessione di massime n. 16.400.000 azioni ordinarie Emak, corrispondenti a circa il *10% del capitale sociale *dell'Emittente.

Il collocamento verrà realizzato attraverso una procedura di *accelerated book building *riservata a investitori professionali in Italia e istituzionali all'estero (con l'esclusione degli investitori in possesso dei requisiti di "qualified Institutional Buyers" negli Stati Uniti d'America ai sensi della Rule 144A dello United States Securities Act del 1933, come successivamente modificato).

Intermonte agisce in qualità di Sole Bookrunner per l'operazione. Al termine del collocamento Yama continuerà a detenere la partecipazione di controllo nell'Emittente. L'operazione viene avviata immediatamente e il collocamento potrà essere chiuso in qualsiasi momento.

Yama darà comunicazione dell'esito del collocamento al termine dello stesso. Il collocamento è finalizzato ad incrementare il flottante e la liquidità del titolo Emak e al rafforzamento della struttura finanziaria e patrimoniale di Yama.

Nell'ambito dell'operazione e coerentemente con la prassi di mercato per collocamenti di questa natura, Yama ha assunto un impegno di lock-up relativo alle azioni Emak che resteranno di sua proprietà al termine dell'operazione, per una durata di 180 giorni.

(GD - www.ftaonline.com)