Dopo il record minimo di aprile, a maggio si assiste ad un marcato rialzo dell'Indice IHS Markit PMI® della Produzione Composita. Con 31,9, maggiore rispetto alla stima flash di 30,5 e superiore a 13,6 di aprile, il PMI si posiziona sul valore migliore degli ultimi tre mesi. Ciononostante, restando fortemente al di sotto della soglia di non cambiamento di 50,0, l'indice ha di nuovo rispecchiato il forte declino dell'attività dell'eurozona dovuto alle misure di contenimento adottate per limitare la pandemia da Covid-19 che hanno continuato a ripercuotersi severamente sull'andamento economico. Le aziende manifatturiere e terziarie hanno continuato a subire forti contrazioni della produzione anche se ad un tasso molto più lento dei minimi record di aprile, così come mostrato anche dall'indice principale del report composito.

(CC - www.ftaonline.com)