Unicredit: il sentiment sta cambiando

Il titolo Unicredit dopo il balzo di ieri segna un calo del -1,35%, esattamente a ridosso dell’importante soglia psicologica dei 5,50 euro.

Il titolo Unicredit dopo il balzo di ieri segna un calo del -1,35%, esattamente a ridosso dell’importante soglia psicologica dei 5,50 euro; al momento il minimo intraday è stato toccato in apertura a 5,49 euro. In passato la mia visione sul titolo era negativa ma adesso, grazie al futuro avvio del QE e con la riconquista di quota 5,50 euro, nonché la recente creazione di una gamba rialzista, sono positivo sul titolo.

A livello grafico abbiamo che i prezzi sono proprio sotto la trend line superiore del canale ribassista; nella stessa area, poi, passa anche la media mobile semplice a 100 periodi. Inoltre ieri i prezzi, rompendo dal basso verso l’alto la media mobile semplice a 10 giorni, soglia sulla quale sembra arrestarsi la discesa odierna, ci hanno dato un segnale positivo per il breve periodo. Lo stocastico lento e il MACD mandano ancora segnali positivi; anche dal parabolic sar arrivano segnali di inversione.

Se dovesse rompersi al rialzo la resistenza dinamica citata poc’anzi, dato il beta estremamente aggressivo del titolo, è possibile il raggiungimento di area 6,00/6,25 euro molto rapidamente.