AUD/USD

AUD/USD: Major Pairs, tra le principali coppie valutarie del Forex

Le Major Pairs, altrimenti conosciute come le principali coppie valutarie del mercato Forex, sono quei rapporti valutari fondamentali, in cui uno dei due elementi del cambio è il dollaro.
Le Major Pairs principali sono 4 (EUR/USD, USD/JPY, GBP/USD, USD/CHF), cui si aggiungono altre 3 Majors, definite Currency Pairs, aventi elevata correlazione con l'andamento delle materie prime quotate (AUD/USD, USD/CAD, NZD/USD).

L’origine del cambio AUD/USD

La coppia valutaria AUD/USD, chiamata anche Aussie, viene scambiata per la prima volta sulla piazza quotata nell’aprile del 1993, tendendo a crescere per i tre anni successivi. A seguito dell’apprezzamento del dollaro australiano, il biglietto verde ha riacquistato pian piano terreno: nell’aprile del 2001 la coppia ha raggiunto il suo minimo storico, arrivando a sfiorare la soglia di 0,4792.
Una nuova spinta rialzista a favore dell’australiano si è avuta a seguito della crisi del 2008, quando, nel luglio 2011, l’AUD/USD è giunto a toccare il suo massimo a 1,1067.

Importanza del cambio AUD/USD

Il cambio tra i due dollari è rilevante per due ordini di motivi: in primo luogo perché l’Australia è uno dei maggiori produttori minerari al mondo (specie di preziosi) e, in quanto tale, rilevante fin dai tempi passati per il legame storico intercorso tra oro e dollaro statunitense. Tale situazione porta il dollaro australiano e la sua economia a dipendere molto dai traffici derivanti dall’attività mineraria locale e, dunque, dai rapporti di import/export con l’estero, con diretta conseguenza sul cambio.
Un secondo motivo, di più recente interesse riguarda la connessione tra economia australiana ed economia cinese, specie per quanto concerne il campo delle materie prime. Non essendo ancora una valuta ufficialmente quotata sul mercato del Forex, lo yuan potrebbe mostrare segni di debolezza all’indebolirsi della divisa australiana, con un possibile rafforzamento per quella US.

Per maggiori informazioni: AUDUSD










Forex: analisi tecnica della giornata

La nostra valutazione: Posizioni lunghe sopra 1,1250 con target a 1,1280 e 1,1300 in estensione.

Forex: analisi tecnica della giornata

Forex: analisi tecnica della giornata

La nostra valutazione: Posizioni lunghe sopra 1,1195 con target a 1,1220 e 1,1235 in estensione.

Forex: analisi tecnica della giornata

Forex: analisi tecnica della giornata

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 1,1225 con target a 1,1205 e 1,1190 in estensione.

Forex: analisi tecnica della giornata

Forex: analisi tecnica della giornata

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 1,1240 con target a 1,1205 e 1,1180 in estensione.

Forex: analisi tecnica della giornata

Forex: analisi tecnica della giornata

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 1,1295 con target a 1,1270 e 1,1255 in estensione.

Forex: analisi tecnica della giornata

Forex: analisi tecnica della giornata

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 1,1310 con target a 1,1270 e 1,1250 in estensione.

Forex: analisi tecnica della giornata

Forex: analisi tecnica della giornata

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 1,1310 con target a 1,1275 e 1,1255 in estensione.

Forex: analisi tecnica della giornata

Forex: analisi tecnica della giornata

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 1,1305 con target a 1,1260 e 1,1240 in estensione.

Forex: analisi tecnica della giornata

Forex: analisi tecnica della giornata

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 1,1370 con target a 1,1340 e 1,1320 in estensione.

Forex: analisi tecnica della giornata

Forex: analisi tecnica della giornata

La nostra valutazione: Posizioni lunghe sopra 1,1355 con target a 1,1380 e 1,1390 in estensione.

Forex: analisi tecnica della giornata

Forex: analisi tecnica della giornata

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 1,1390 con target a 1,1350 e 1,1320 in estensione.

Forex: analisi tecnica della giornata
apk