Brexit

Brexit è la procedura di uscita del Regno Unito dall'Unione europea

Brexit è un termine frutto della fusione tra British ed exit, ed individua la procedura di uscita del Regno Unito dall'Unione europea dopo l'esito del referendum del 23 giugno del 2016.

Brexit, il Regno Unito rinuncia alla presidenza di turno del Consiglio dell'Ue

Con il referendum, è stato il 51,89% dei cittadini britannici a votare a favore dell'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea. Di riflesso, il Regno Unito comunica di non voler occupare la presidenza di turno del Consiglio dell'Unione europea che gli sarebbe spettata nella seconda metà del 2017.

La procedura dell'articolo 50

Prima di procedere all'attivazione dell'articolo 50, la Corte suprema del Regno Unito, il 24 gennaio del 2017, ha stabilito che il Parlamento deve essere consultato. Dopodiché, il 29 marzo del 2017, la procedura dell'articolo 50 ha ufficialmente inizio dopo che, da parte dell'ambasciatore del Regno Unito presso l'Ue, viene consegnata la lettera del primo ministro Theresa May al presidente del Consiglio europeo Donald Tusk.

Brexit, la Risoluzione del Parlamento europeo sull'uscita del Regno Unito dall'Ue

In merito all'uscita del Regno Unito dall'Ue il Parlamento europeo, in data 5 aprile del 2017, ha approvato una Risoluzione che delimita quelli che sono i paletti del negoziato tra le parti. In particolare il testo della risoluzione, che è stato approvato a larghissima maggioranza, mira a garantire che la Brexit venga portata a termine nell'interesse congiunto dell'Ue e del Regno Unito attraverso una procedura di uscita che sia non solo ordinata, ma anche condotta in buona fede.

Sono stati ben 516 i voti a favore del Parlamento europeo, nell'approvare la Risoluzione che fissa i paletti per i negoziati tra il Regno Unito e l'Ue, rispetto a 133 voti contrari e 50 astenuti. Oltre alla tutela dei diritti dei cittadini europei, tra gli altri paletti fissati dalla Risoluzione c'è il rispetto degli impegni finanziari che il Regno Unito ha preso nei confronti dell'Unione Europea, e la tutela dell'accordo di pace in Nord Irlanda.

Per maggiori informazioni: BREXIT



Le Borse saliranno ancora. Ftse Mib: scenari attesi e titoli hot

I mercati azionari continueranno ad inviare segnali rialzisti nel breve grazie ad un mix di fattori. Attesa ulteriori positività anche a Piazza Affari: l'analisi e le strategie di Vincenzo Longo.

Le Borse saliranno ancora. Ftse Mib: scenari attesi e titoli hot

GBP/USD: i supporti reggono alle incertezze, ma per quanto?

Situazione in graduale peggioramento per il Cable che nella ottava che sta volgendo al termine non solo non è riuscito a superare le resistenze più ravvicinate, ma l'andamento dei prezzi conferma un pericoloso doppio massimo che minaccia la violazione di dei supporti a difesa del trend rialzista di medio termine.

GBP/USD: i supporti reggono alle incertezze, ma per quanto?

Sterlina forte il giorno della Brexit, ecco l’analisi tecnica

Forte rialzo per la sterlina nel giorno della Brexit: dopo il periodo di tensioni registrato negli ultimi tempi, la sterlina godrà di un notevole rialzo rispetto all'euro.

Sterlina forte il giorno della Brexit, ecco l’analisi tecnica

Brexit: rifiutate le quattro opzioni del piano B

La manovra della Brexit causa un putiferio di opinioni contrastanti: scopriamo gli ultimi aggiornamenti sul rifiuto delle 4 opzioni piano B.

Brexit: rifiutate le quattro opzioni del piano B

Il gioco dell’oca di Theresa May

Il parlamento britannico ha di nuovo bocciato ogni possibile alternativa a Brexit.

Il gioco dell’oca di Theresa May

Brexit, Goldman Sachs: ecco quanto costa all'UK e all'Europa

La banca d'affari stima che l'incertezza sulla Brexit sia costato al Regno Unito il 2,5% di Pil,

Brexit, Goldman Sachs: ecco quanto costa all'UK e all'Europa

Revoca Brexit: è record con oltre 4,2 milioni di firme

Revoca Brexit: sono veritiere le oltre 4,2 milioni di firme raccolte? Quali sono le soluzioni per l'Inghilterra? Uscire dall'Eurozona o no? Scopriamo i retroscena.

Revoca Brexit: è record con oltre 4,2 milioni di firme

La soft Brexit non basta

Il risultato è un agitarsi a rincorrere l’ultima dichiarazione o statistica pubblicata, con movimenti che durano fino alla successiva notizia di agenzia.

La soft Brexit non basta

Allarme Brexit: Italiani in fuga da Londra

Allarme Brexit: molti italiani fuggono da Londra, cosa sarà del futuro degli studenti e deli lavoratori italiani? Scopriamolo in questa guida

Allarme Brexit: Italiani in fuga da Londra

La Brexit disorienta la sterlina

Seduta tranquilla in Asia, dove i mercati azionari si sono un po’ ripresi prima dell’incertezza per la Brexit.

La Brexit disorienta la sterlina

La sterlina sale. Il Parlamento prende il controllo della Brexit

La sterlina si è ripresa nella giornata di ieri nei confronti di dollaro e euro.

La sterlina sale. Il Parlamento prende il controllo della Brexit

La Brexit va ai tempi supplementari

Questo venerdì, il 29 marzo, sarebbe dovuta scattare l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea.

La Brexit va ai tempi supplementari

Brexit, l'UE si prepara al peggio: pronti i piani di emergenza

Per gli analisti di Credit Suisse, è estremamente improbabile lo scenario di un'uscita disordinata del Regno Unito dall'UE.

Brexit, l'UE si prepara al peggio: pronti i piani di emergenza

FED, BCE e Brexit non fermano Messico, Australia e Corea 

Qualsiasi opportunità nei mercati del Regno Unito, al momento, è chiaramente vincolata alle modalità secondo cui la Brexit infine andrà in scena.

FED, BCE e Brexit non fermano Messico, Australia e Corea 

La sterlina crolla di nuovo, il no-deal si fa più probabile

La Sterlina ha vissuto l'ennesima giornata di passione ieri per le questioni legate al caos Brexit, con l'ipotesi di un no-deal che si fa sempre più concreta.

La sterlina crolla di nuovo, il no-deal si fa più probabile

La sterlina rimane invariata nonostante il caos Brexit

La sterlina è rimasta invariata contro euro e dollaro nella giornata di ieri, nonostante la crisi politica ormai apertasi nel governo britannico di Theresa May.

La sterlina rimane invariata nonostante il caos Brexit
apk