EUR/GBP

RSS

EUR/GBP: Cross valutario del mercato Forex

Con l’espressione cross valutario si intende un coppia di valute che derivano dal prodotto o dal rapporto di due Majors e che non presentano al loro interno il dollaro statunitense.
Sulla piazza sono infatti presenti 7 coppie di riferimento rapportate tutte al dollaro USD, con lo scopo di mostrare quali siano i movimenti reciproci tra le valute e le economie locali. Eliminando il termine USD è dunque possibile trovare quale rapporto leghi una moneta quale l’euro (EUR), a divise principali quali, ad esempio, sterlina (GBP), yen (JPY), franco svizzero (CHF).

L’origine e l’evoluzione del cross EUR/GBP

L’origine del cambio euro/sterlina britannica (Great Britain Pound) risale all’aprile 1992, quando per la prima volta la coppia venne commerciata sul mercato Forex. Questo è dato dal rapporto tra Fiber (EUR/USD) e Cable (GBP/USD).
In un primo periodo l’euro si è apprezzato nei confronti della divisa inglese, subendo poi successivamente un brusco calo, per lo più tra gli anni 1996 e 2008 (ovvero a cavallo dell’ingresso ufficiale sul mercato della moneta unica come mezzo di pagamento).

Livelli massimi e minimi

Il massimo assoluto toccato da EUR/GBP si è avuto nel gennaio 2009, quando giunse a toccare quota 0,9805. Lo scoppio della crisi statunitense, ha infatti fomentato l’apprezzamento della moneta unica. Dal massimo di gennaio, tuttavia, l’euro ha iniziato a ridimensionarsi.
Il minimo della quotazione si è avuto invece in concomitanza con l’arrivo dell’anno 2000, quando è sceso a tastare livelli prossimi a 0,5701 contro la sterlina.
Il cambio tra le due divise europee rimane comunque forte indicatore dell’andamento dell’economia dell’Eurozona contrapposta a quella britannica, a sua volta messa in discussione a fine dell’estate 2014 dalla decisione scozzese (poi decaduta) di staccarsi dalla Gran Bretagna.

Per maggiori informazioni: EURGBP










Domani giorno cruciale per la Brexit

EURGBP – l’euro continua a manifestare debolezza con il potenziale di ulteriori perdite su una rottura al di sotto dei minimi recenti a 0,8615 / 20.

Domani giorno cruciale per la Brexit

Riflettori puntati su Sterlina

Sterlina sotto i riflettori, sulla scia di alcuni rumor riportati dal The Sun.

Riflettori puntati su Sterlina

Coalizione parlamentare per una Brexit senza accordo?

La sterlina ha continuato a scambiare al rialzo in scia alle aspettative secondo cui i parlamentari in qualche modo si potrebbero coalizzare attorno a una posizione che eviti una Brexit senza alcun accordo.

Coalizione parlamentare per una Brexit senza accordo?

Si mantengono elevati i salari nel Regno Unito

Il primo ministro May ha delineato il suo piano B ieri e guardandolo con attenzione, non sembra così diverso dal suo primo piano.

Si mantengono elevati i salari nel Regno Unito

Voto positivo per Theresa May

La sterlina ha mantenuto la sua capacità di ripresa dopo il voto, raggiungendo il livello più alto contro l'euro dallo scorso novembre.

Voto positivo per Theresa May

Euro/sterlina: la May sopravvive alla sfiducia

La premier Theresa May sopravvive al test della mozione di sfiducia.

Euro/sterlina: la May sopravvive alla sfiducia

Ci sarà Brexit senza accordo?

La prospettiva di una Brexit senza accordo rischia di riemergere nel voto di domani.

Ci sarà Brexit senza accordo?

Analisi del sottostante: Euro/Sterlina

Sterlina in primo piano sulla questione Brexit.

Analisi del sottostante: Euro/Sterlina

Manca maggioranza nel Parlamento del Regno Unito sul post Brexit

La sterlina è stata messa sotto pressione ieri dopo che una coalizione di parlamentari si è riunita per imporre due emendamenti.

Manca maggioranza nel Parlamento del Regno Unito sul post Brexit

L'impatto del voto del 15 gennaio sul rapporto Sterlina-Euro

Il futuro del Regno Unito, e della Sterlina, passerà per la decisione del Parlamento del prossimo 15 gennaio.

L'impatto del voto del 15 gennaio sul rapporto Sterlina-Euro

C'è davvero un aumento dei consumi nel Regno Unito?

La sterlina si è scrollata di dosso le indiscrezioni secondo cui funzionari del Regno Unito e dell'UE stanno esplorando la possibilità di chiedere un'estensione dell'articolo 50.

C'è davvero un aumento dei consumi nel Regno Unito?
apk