GBP/USD

GBP/USD: Major Pairs, tra le principali coppie valutarie del Forex

Le Major Pairs, altrimenti conosciute come le principali coppie valutarie del mercato Forex, sono quei rapporti valutari fondamentali, in cui uno dei due elementi del cambio è il dollaro.
Le Major Pairs principali sono 4 (EUR/USD, USD/JPY, GBP/USD, USD/CHF), cui si aggiungono altre 3 Majors, definite Currency Pairs, aventi elevata correlazione con l'andamento delle materie prime quotate (AUD/USD, USD/CAD, NZD/USD).

L’origine del cambio GBP/USD

L’inizio delle contrattazioni sul cambio pound/dollaro (noto anche come Cable) si deve all’anno 199. La quotazione dello stesso ha tendenzialmente mantenuto nel tempo un andamento lineare e solo a seguito dello scoppio della bolla dei mutui sub prime e la crisi americana del 2008, la sterlina ha iniziato a calare, giungendo a toccare i suoi minimi storici.
In 23 anni di storia di quotazione (dati al 2014) il massimo toccato dalla quotazione è stato registrato nel novembre 2007, momento a partire dal quale il conio britannico ha iniziato a perdere terreno. Il minimo registrato sul cambio GBP/USD è avvenuto nel febbraio 2009, appena prima dello scoppio della recessione europea (a 1,3540).

Per maggiori informazioni: GBPUSD










USD/JPY: Dollaro sempre più in difficoltà

Fase ribassista notevole per il Dollaro Usa contro lo Yen che dopo aver perso i supporti più importanti si avvia ad aggiornare i minimi dell'anno.

USD/JPY: Dollaro sempre più in difficoltà

Forex: analisi tecnica della giornata

La nostra valutazione: Posizioni lunghe sopra 1,1195 con target a 1,1225 e 1,1240 in estensione.

Forex: analisi tecnica della giornata

Cambio GBP/USD: riflettori puntati sulla brevi

Per i supporti a parte il minimo del 2017 a 1,1986 abbiamo ben poco prima del fatidico 1,1476.

Cambio GBP/USD: riflettori puntati sulla brevi

Forex: analisi tecnica della giornata

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 1,1215 con target a 1,1175 e 1,1155 in estensione.

Forex: analisi tecnica della giornata

Si ferma la caduta della Sterlina. Situazione ancora precaria

Profondo e strutturale il trend ribassista della Sterlina/Dollaro non mostra interruzioni importanti: soltanto un'intervento concertato da BOE e FED può indurre gli operatori a risollevare le sorti del cambio, destinato ad un nuovo aggiornamento dei minimi.

Si ferma la caduta della Sterlina. Situazione ancora precaria

Forex: analisi tecnica della giornata

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 1,1235 con target a 1,1180 e 1,1155 in estensione.

Forex: analisi tecnica della giornata

Forex: analisi tecnica della giornata

La nostra valutazione: Posizioni lunghe sopra 1,1190 con target a 1,1230 e 1,1250 in estensione.

Forex: analisi tecnica della giornata

Forex: analisi tecnica della giornata

La nostra valutazione: Posizioni lunghe sopra 1,1210 con target a 1,1250 e 1,1265 in estensione.

Forex: analisi tecnica della giornata

Forex: analisi tecnica della giornata

La nostra valutazione: Posizioni lunghe sopra 1,1105 con target a 1,1135 e 1,1160 in estensione.

Forex: analisi tecnica della giornata

Forex: analisi tecnica della giornata

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 1,1095 con target a 1,1060 e 1,1040 in estensione.

Forex: analisi tecnica della giornata

Forex: analisi tecnica della giornata

La nostra valutazione: Posizioni lunghe sopra 1,1145 con target a 1,1165 e 1,1180 in estensione.

Forex: analisi tecnica della giornata
apk