Le polizze assicurative possono offrire la garanzia ricorso terzi. Ti sarà capitato più volte di leggere questo termine ma cosa significa di preciso? Che cosa si intende per 'terzi' e quali coperture offre? Si tratta di una garanzia obbligatoria o facoltativa?

Con questa soluzione, supplementare e facoltativa, la compagnia di assicurazione copre i danni materiali e diretti subiti dalle cose di terzi in riferimento ad un determinato evento garantito dalla polizza. L'assicurato deve, ovviamente, essere civilmente responsabile di questo evento.

Quanti e quali sono gli eventi assicurati?

Ricorso terzi: che cosa si intende per terzi

Prima di entrare nei dettagli, spieghiamo che cosa si intende per 'terzi'.

I soggetti terzi sono coloro che, nella responsabilità civile, hanno subito un danno materiale e diretto. L'elemento della responsabilità civile è fondamentale: non tutti coloro che subiscono danni possono essere ritenuti automaticamente 'terzi'.

La garanzia Ricorso a terzi: di cosa si tratta

Il contraente di una polizza assicurativa R.C. del ramo casa può scegliere la garanzia supplementare e facoltativa del ricorso a terzi. E' associata ai rischi gravanti sugli immobili e va ad aumentare, solitamente, l'offerta base delle assicurazioni incendio e scoppio. Copre i danni materiali arrecati dal contraente, a titolo di responsabilità civile, a cose e beni di proprietà di terzi.

Se, ad esempio, per un incendio dovuto ad una perdita di gas, prende fuoco l'abitazione coinvolgendo varie parti degli edifici adiacenti, la semplice polizza casa non basta a coprire tutti i danni provocati ad altri. Senza la garanzia ricorso terzi, l'assicurato dovrebbe risarcire il danno arrecato ad altri pagando di tasca propria. Chi, invece, sottoscrive il ricorso a terzi contestualmente alla polizza casa non dovrà sborsare un centesimo.

Ricordiamo che questa garanzia copre esclusivamente i danni alle cose, non alle persone.

Ricorso terzi: tutte le coperture

La garanzia ricorso a terzi copre danni derivanti da:

- incendio;

- acqua;

- eventi atmosferici;

- altri sinistri non esclusi espressamente dalla polizza assicurativa.

Oltre a coprire la casa, questa garanzia facoltativa può avere come oggetto assicurato anche un'auto, un negozio, un'attività industriale, un condominio.