Unicredit esce dalla Turchia e vende il totale della partecipazione in Yapi ve Kredi Bankasi. Il partner Koç Holding conferma il desiderio di esercitare il diritto di prelazione.

Nello specifico, Unicredit, vende il 18% di Yapi Kredi a Koç Holding per un ammontare di circa 300 milioni. Per quanto riguarda il restante 2%, questo sarò ceduto sul mercato. Il completamento della vendita è atteso nel primo trimestre 2022.

Come sottolinea l’Istituto di Piazza Gae Aulenti e sulla base dei dati al 20 settembre 2021, tale operazione avrà un impatto negativo sul conto economico consolidato di circa 1,6 mld. Al contempo però, riscuoterà un effetto positivo su Cet 1, indicato come “low-mid single digit“.