Acea

Acea, multiutility per l'acqua e l'energia

Acea S.p.A. è una multiutility italiana, leader nazionale nella filiera idrica. La società è attiva nella catena di produzione e distribuzione di energia generata da fonti rinnovabili, nella distribuzione e vendita di energia elettrica e nello smaltimento dei rifiuti.

Le origini societarie

La storia di Acea, oggi tra le principali multi-servizi italiane, nasce nel lontano 1909 con il nome di AEM (Azienda Elettricità Municipale di Roma), fornendo già all'epoca energia sia al settore pubblico che al privato, per quanto concerne l'illuminazione.

Nel 1937 l'AEM cambia la sua denominazione sociale in AGEA (Azienda Governatoriale Elettricità e Acque), ampliando la sua filiera e ponendo in essere importanti lavori con l'Acquedotto di Peschiera. Nel 1945 l'azienda cambia nuovamente la sua denominazione sociale, prendendo il nome che ha tutt'ora: Acea, Azienda Comunale Energia e Acque.

Acea, operatore nazionale

L'azienda energetica si è mostrata incline ad un'importante crescita e, nel 1985, ha assunto un nuovo servizio inerente opere di depurazione (coprendo l'utenza di oltre 3 milioni di abitanti); tale innovazione ha spinto Acea ad adottare, come predetto, una nuova denominazione sociale, acronimo di Azienda Comunale Energia e Ambiente.

Altra data importante per l'azienda è il 2001: in quell'anno acquisisce dalla società Enel la filiera della distribuzione di energia elettrica, coprendo l'area metropolitana di Roma e ponendosi così al secondo posto nazionale per quanto concerne l'energia.

L'anno successivo acquisisce la gestione di tutta la rete fognaria di Roma. Oramai consolidata per competenza di attività, nel 2006 Acea si avvicina alla filiera della termoventilazione e acquisisce la Tad Energia e Ambiente.

Oggi, tramite la filiera idrica di sua appartenenza (acquedotto, fognatura e impianti di depurazione) il la società energetica copre un bacino d'utenza superiore a 8 milioni di abitanti. Oltre alla città capitolina, il gruppo è presente in varie parti del Lazio, in Toscana, Umbria e nella Campania.

I principali dati finanziari

Acea S.p.A. ha la propria sede principale a Roma in Piazzale Ostiense, 2 ed è quotata alla Borsa di Milano, nel mercato MTA, con il simbolo ACE. Il gruppo ha chiuso l'esercizio relativo all'anno 2013 con un fatturato pari a 3.570,6 milioni di euro, in calo rispetto all'esercizio precedente, dove i ricavi erano in crescita rispetto al 2012 e pari a 3.612,7 milioni di euro.

Per maggiori informazioni: ACEA



Piazza Affari: non c'è spazio per i buy. I titoli da salvare

Il Ftse Mib ha violato un importante supporto e ora rischia un'altra gamba ribassista nel breve. L'analisi e le strategie di Davide Biocchi.

Piazza Affari: non c'è spazio per i buy. I titoli da salvare

Moody's conferma il rating di ACEA a "Baa2" e l'outlook "stabile"

Moody's Investors Service ha confermato per ACEA il Long-Term Issuer Rating e il Senior Unsecured Rating al livello ''Baa2''.

Moody's conferma il rating di ACEA a "Baa2" e l'outlook "stabile"

Acea acquista il 60% del capitale di una società attiva nel trattamento dei rifiuti liquidi

Acea ha perfezionato un accordo con la società Eneracque S.

Acea acquista il 60% del capitale di una società attiva nel trattamento dei rifiuti liquidi

I Buy di oggi da Acea a Unipol

Equita giudica buy: Acea con prezzo obiettivo di 18 euro.

I Buy di oggi da Acea a Unipol

I buy di oggi da Autogrill a Prysmian

Banca Imi assegna un buy a: Aeffe con prezzo obiettivo di 2,60 euro in scia a risultati semestrali migliori delle stime.

I buy di oggi da Autogrill a Prysmian

I buy di oggi da Anima a Tinexta

Banca Imi assegna un buy a: Anima Holding con fair value di 4,40 euro e Iren con prezzo obiettivo di 3 euro.

I buy di oggi da Anima a Tinexta

Acea rivede al rialzo la Guidance 2019 a livello di EBITDA

Il Consiglio di Amministrazione di ACEA SpA, presieduto da Michaela Castelli, ha approvato la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2019.

Acea rivede al rialzo la Guidance 2019 a livello di EBITDA

Appuntamenti societari di Mercoledì 31 Luglio 2019

Appuntamenti societari di Mercoledì 31 Luglio 2019.

Appuntamenti societari di Mercoledì 31 Luglio 2019

Utility in rialzo aiutate dai BTP. I buy indicati dai broker

Le utility mostrano più forza del mercato, malgrado le indicazioni contrastanti che arrivano da Spread e rendimenti dei BTP. I titoli da scegliere in vista delle semestrali in arrivo.

Utility in rialzo aiutate dai BTP. I buy indicati dai broker

Acea: acquisiti impianti fotovoltaici con una capacita' installata di 25MWp

ACEA ha perfezionato acquisizioni di impianti fotovoltaici incentivati con il Conto Energia per una potenza complessiva installata di circa 25 MWp, raggiungendo in anticipo il 50% dell'obiettivo di piano.

Acea: acquisiti impianti fotovoltaici con una capacita' installata di 25MWp

I Buy di oggi da BasicNet a STM

Banca Imi valuta buy: Elica con target price di 2,80 euro.

I Buy di oggi da BasicNet a STM

Appuntamenti societari della settimana dal 29 Luglio al 2 Agosto 2019

Questa settimana in agenda.

Appuntamenti societari della settimana dal 29 Luglio al 2 Agosto 2019

L'Angolo del Trader

CNH Industrial in rialzo grazie ai dati ACEA sulle immatricolazioni di veicoli commerciali nella UE a giugno: +2,8% a/a a giugno, il primo semestre si chiude con un +5,8% a/a.

L'Angolo del Trader

Piazza Affari positiva, spread in netto calo. FTSE MIB +0,57%

Piazza Affari positiva, spread in netto calo.

Piazza Affari positiva, spread in netto calo. FTSE MIB +0,57%

CNH Industrial in rialzo grazie ai dati ACEA sulle immatricolazioni

CNH Industrial in rialzo grazie ai dati ACEA sulle immatricolazioni di veicoli commerciali nella UE a giugno: +2,8% a/a a giugno, il primo semestre si chiude con un +5,8% a/a.

CNH Industrial in rialzo grazie ai dati ACEA sulle immatricolazioni

Piazza Affari positiva e spread in netto calo. Bene automobilistici e industriali, male i bancari. FTSE MIB +0,33%

Piazza Affari positiva e spread in netto calo.

Piazza Affari positiva e spread in netto calo. Bene automobilistici e industriali, male i bancari. FTSE MIB +0,33%
apk