Azimut Holding

Azimut Holding, azienda di servizi finanziari

Azimut Holding S.p.A è una società leader nel settore dei servizi finanziari, la più grande in Italia. Con l'ausilio del proprio giro di vendite e composta da una rete di promotori finanziari, Azimut offre alla propria clientela prodotti di risparmio gestito e prodotti assicurativi.

Le origini ed il collocamento in Borsa

La società Azimut Consulenza Sim Spa viene fondata nel 1988, per mano del Gruppo Akros (una delle principali Merchant Bank italiane, fondata nel 1987 da Gianmario Roveraro). Nel suo costante sviluppo diventa una delle presenze italiane più significative per quanto concerne il risparmio gestito indipendente.
La società viene quotata alla Borsa di Milano dal 7 luglio 2004, nel segmento FTSE MIB con il simbolo AZM.IM.

Lo sviluppo di Azimut Holding S.p.A.

Azimut holding S.p.a. è a capo diverse aziende, delle quali detiene il completo controllo. Più nello specifico:

  • Quattro società di gestione di servizi finanziari, vale a dire: AZ Capital Management Ltd, Azimut Sgr, Azimut Capital Management Sgr (che è la società per la gestione di fondi hedge di diritto italiano) e AZ Fund Management SA.

  • Azimut Fiduciaria, attiva nel ramo fiduciario, volta ad attuare mezzi d'investimento.

  • AZ Life Ltd, compagnia assicurativa che offre prodotti assicurativi nel ramo vita.

  • Apogeo Consulting SIM, Azimut Consulenza SIM ed AZ Investimenti, che sioccupano della distribuzione dei propri pacchetti e di quelli di terzi, avvalendosi di un team di promotori finanziari.
    La rete opera attraverso 100 istituti bancari e vanta una trentina di clienti istituzionali.

I principali dati economico finanziari

L’azionariato è composto (dati al 2012) da circa 1.200 fra gestori, promotori finanziari e dipendenti. Questa entità è unita nel Patto di Sindacato e controlla il 24,9% della società, mentre il 75,1% dell'azionariato è flottante.

Azimut holding S.p.A. ha sede a Milano, in Via Cusani, 4. Il Gruppo, guidato ormai da anni dal manager Pietro Giuliani (presiedente ed amministratore), nel 2012 ha prodotto ricavi pari a 549 milioni di euro, in crescita rispetto ai 516 milioni del 2012.

Nel corso del 2012 il titolo azionario Azimut(AZM), ha conseguito una rivalutazione del 75,14%, ben al di sopra degli altri titoli dello stesso settore, risultando così la società "Best Performer del FTSE Mib" 2012.

Per maggiori informazioni: AZIMUT



L'Angolo del Trader

Azimut Holding perde terreno dopo la pubblicazione dei risultati del primo trimestre 2019 nonostante questi siano stati in netto rialzo e superiori alle attese.

L'Angolo del Trader

Borse: una bella botta

Crollano Banco BPM ed Azimut dopo la trimestrale. I conti penalizzano anche Unicredit, mentre sorridono a Leonardo. Bene Amplifon.

Borse: una bella botta

Piazza Affari sui minimi da metà marzo: pesano trimestrali e rischio dazi. FTSE MIB -1,82%

Piazza Affari sui minimi da metà marzo: pesano trimestrali e rischio dazi.

Piazza Affari sui minimi da metà marzo: pesano trimestrali e rischio dazi. FTSE MIB -1,82%

Azimut Holding perde terreno, quadro grafico deteriorato

Azimut Holding perde terreno dopo la pubblicazione dei risultati del primo trimestre 2019 nonostante questi siano stati in netto rialzo e superiori alle attese.

Azimut Holding perde terreno, quadro grafico deteriorato

Piazza Affari sui minimi da metà marzo. FTSE MIB -1,41%

Piazza Affari sui minimi da metà marzo.

Piazza Affari sui minimi da metà marzo. FTSE MIB -1,41%

Azimut: scattano le prese di profitto dopo ottimi dati trim1

Azimut Holding -4,6% perde terreno dopo pubblicazione dei risultati del primo trimestre 2019, in netto rialzo e superiori alle attese.

Azimut: scattano le prese di profitto dopo ottimi dati trim1

Azimut: utile netto trimestrale a € 91 milioni (+244% a/a)

Il Consiglio di Amministrazione di Azimut Holding ha approvato oggi il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2019 che evidenzia i seguenti dati salienti: * Ricavi consolidati nel 1Q19 pari a € 247,5 milioni (rispetto a € 182,3 milioni nel 1Q18) * Reddito operativo consolidato nel 1Q19 pari a € 101,2 milioni (rispetto a € 38,8 milioni nel 1Q18) * Utile netto consolidato nel 1Q19 pari a € 90,9 milioni (rispetto a € 26,4 milioni nel 1Q18).

Azimut: utile netto trimestrale a € 91 milioni (+244% a/a)

Piazza Affari e dintorni: titoli e temi caldi della giornata

I titoli e i temi che potrebbero contribuire ad animare la sessione odierna sui mercati finanziari internazionali.

Piazza Affari e dintorni: titoli e temi caldi della giornata

Ftse Mib: rimbalzo possibile, ma i venditori restano in agguato

Il Ftse Mib ha reagito dopo aver avvicinato area 21.000, ma il recupero visto fino ad ora non è sufficiente per considerare scampati i pericoli al ribasso.

Ftse Mib: rimbalzo possibile, ma i venditori restano in agguato

Ftse Mib: maggio sarà tutto in discesa? Strategie su vari titoli

Per il Ftse Mib e più in generale per le Borse sarà un mese complicato: non farsi ingannare da eventuali rimbalzi perchè si scenderà ancora. La view di Enrico Malverti.

Ftse Mib: maggio sarà tutto in discesa? Strategie su vari titoli

Altri tre titoli italiani ad alto dividendo e bassa volatilità

Il nostro algoritmo ci segnala di cambiare il portafoglio in ottica più difensiva. Tre titoli escono ed altri tre entrano nel Portafoglio Italia di Investment Engineering.

Altri tre titoli italiani ad alto dividendo e bassa volatilità

Appuntamenti societari della settimana dal 6 al 10 Maggio 2019

Questa settimana in agenda.

Appuntamenti societari della settimana dal 6 al 10 Maggio 2019

Azimut tocca i massimi da marzo 2018

Azimut Holding sale ancora e tocca i massimi da marzo 2018: l'eventuale superamento di quota 18,30 euro lancerebbe i prezzi verso 19,50/19,60, top allineati di maggio 2017 e gennaio 2018.

Azimut tocca i massimi da marzo 2018

Borse: i titoli da comprare e da evitare da Azimut a Unilever

Azionario europeo: le raccomandazioni degli analisti e i nuovi target price di venerdì 3 maggio.

Borse: i titoli da comprare e da evitare da Azimut a Unilever

Borse: Wall Street rovina tutto

Sul podio salgono Buzzi, Banca Generali e Mediobanca. Sul fondo Saipem, Pirelli e Tenaris. Male le utilities e la galassia Agnelli.

Borse: Wall Street rovina tutto

Piazza Affari: sell in May tassativo quest'anno? Titoli in e out

Il Ftse Mib ha ripreso la via dei guadagni e potrebbe puntare ora a nuovi massimi dell'anno, ma un po' di cautela non guasta. Le indicazioni di Pietro Origlia.

Piazza Affari: sell in May tassativo quest'anno? Titoli in e out
apk