Banca Mediolanum

Banca Mediolanum S.p.A., gruppo bancario, leader nel mercato finanziario nazionale

Banca Mediolanum S.p.A. è una delle principali banche d'affari nazionali. Il gruppo, che si distingue per la multicanalità offre ai suoi clienti una vasta gamma di servizi bancari, spaziando dai prodotti inerenti il risparmio gestito al settore assicurativo e previdenziale.

Il gruppo Mediolanum S.p.A. è attivo nel settore del mercato finanziario italiano e del business assicurativo, attraverso le società controllate e della Banca Mediolanum S.p.A. Il gruppo detiene anche la partecipazione nel capitale della Banca Esperia.

Le origini

La società finanziaria è stata costituita nel 1982, con denominazione iniziale di Programma Italia, grazie al contributo dell'imprenditore Ennio Doris (Tombolo, 1940) e del gruppo Fininvest. Inizialmente la società era attiva come fornitore di consulenza sul risparmio e della previdenza. Negli anni successivi l'azienda finanziaria si sviluppa attraverso l'acquisizione di società assicurative (Mediolanum Assicurazioni e Mediolanum Vita).

Nel 1995 viene costituita la società Mediolanum S.p.A., la quale raggruppa tutte le attività della holding, mentre in seguito l'azienda finanziaria, Programma Italia trasforma la propria denominazione in Banca Mediolanum.

Lo sbarco in Borsa di Mediolanum

Nel giugno del 1996 Mediolanum S.p.A. debutta sul mercato telematico di Milano, quotandosi a Piazza Affari e dal 1998 viene quotata sull'indice del MIB 30.

Negli anni successivi il gruppo continua a svilupparsi sul territorio ampliando il proprio business, offrendo i primi servizi di trading on line (2000), mentre a livello internazionale porta a termine l'acquisizione della società Gamax Holding AG e della Bankhaus August Lenz & Co.

I principali dati economico finanziari

Mediolanum S.p.A. ha la propria sede principale a Basiglio, Milano 3, presso il Palazzo Meucci in via Francesco Sforza, 15. Il gruppo è presente a livello internazionale in Spagna, Irlanda, Germania e Lussemburgo ed è composto da circa 7.000 collaboratori divisi tra dipendenti (2.100 circa) e personale che costituisce la rete vendita.

Mediolanum S.p.A. è quotata alla Borsa valori di Milano, sul mercato MTA, con il simbolo MED.

Il gruppo ha chiuso l'esercizio relativo al 2013 con un fatturato pari a 1,46 miliardi di euro, in aumento rispetto all'anno precedente, conclusosi con 1,33 miliardi di euro. L'utile netto è stato di 336,6 milioni di euro, in leggero calo rispetto al 2012, dove gli utili ammontavano a 351 milioni di euro.

Il consiglio di Mediolanum S.p.A., guidato dal presidente Ennio Doris ha deliberato la proposta di stacco del dividendo.

Gli azionisti di rilievo del gruppo Mediolanum S.p.A. sono il gruppo Fininvest S.p.A., il quale detiene il 35,97% del capitale sociale e la famiglia Doris con una partecipazione pari al 40,49% dell'azionariato.

Per maggiori informazioni: MEDIOLANUM



Prese di profitto sui titoli del risparmio gestito, Azimut in controtendenza

Prese di profitto sui titoli del risparmio gestito dopo i buoni progressi della scorsa settimana.

Prese di profitto sui titoli del risparmio gestito, Azimut in controtendenza

Borsa italiana poco mossa, mercati attendono firma USA-Cina

Borsa italiana poco mossa, mercati attendono firma accordo USA-Cina.

Borsa italiana poco mossa, mercati attendono firma USA-Cina

Banca Mediolanum: tasso di interesse annuo al 2% per i clienti

Banca Mediolanum: tasso di interesse attivo sui conti deposito pari al 2%.

Banca Mediolanum: tasso di interesse annuo al 2% per i clienti

Piazza Affari sui massimi da maggio 2018, Trump rassicura le borse. FTSE MIB +0,77%

Piazza Affari sui massimi da maggio 2018, Trump rassicura le borse.

Piazza Affari sui massimi da maggio 2018, Trump rassicura le borse. FTSE MIB +0,77%

Piazza Affari positiva, mercati più distesi dopo parole Trump

Piazza Affari positiva, mercati più distesi dopo parole Trump su Iran.

Piazza Affari positiva, mercati più distesi dopo parole Trump

Banca Mediolanum: Kepler Cheuvreux incrementa target

Banca Mediolanum +3,3% a 9,09 euro.

Banca Mediolanum: Kepler Cheuvreux incrementa target

Proseguono gli acquisti sui titoli del risparmio gestito

Proseguono gli acquisti sui titoli del risparmio gestito: Banca Generali +3,3%, Azimut Holding +2,8%, Anima Holding +2,4%, Banca Mediolanum +2,6%.

Proseguono gli acquisti sui titoli del risparmio gestito

L'Angolo del Trader: Amplifon, Banca Mediolanum e TraWell Co

Amplifon consolida la propria presenza in Australia, dove è attiva tramite National Hearing Care, con l'acquisizione di Attune Hearing.

L'Angolo del Trader: Amplifon, Banca Mediolanum e TraWell Co

Piazza Affari rimbalza dai minimi, Trump ipotizza un accordo con l'Iran. FTSE MIB +0,46%

Piazza Affari rimbalza dai minimi, Trump ipotizza un accordo con l'Iran.

Piazza Affari rimbalza dai minimi, Trump ipotizza un accordo con l'Iran. FTSE MIB +0,46%

Piazza Affari recupera e passa in territorio positivo

Piazza Affari recupera e passa in territorio positivo, brilla Atlantia.

Piazza Affari recupera e passa in territorio positivo

Acquisti sui titoli del risparmio gestito, dividendo straordinario in arrivo per Banca Mediolanum

Acquisti sui titoli del risparmio gestito: Azimut Holding +2,3%, Banca Generali +1,7%, Anima Holding +2,4%, Banca Mediolanum +1,5%.

Acquisti sui titoli del risparmio gestito, dividendo straordinario in arrivo per Banca Mediolanum

Il Punto sui Mercati: Unicredit, Banca Mediolanum

Piazza Affari recupera terreno dopo un avvio in rosso.

Il Punto sui Mercati: Unicredit, Banca Mediolanum

Banca Mediolanum reagisce da un supporto

Banca Mediolanum (+1,28%) torna a crescere dopo la flessione dell'ultimo mese, sfruttando il suporto offerto da area 8,50/8,60, media mobile esponenziale a 50 sedute.

Banca Mediolanum reagisce da un supporto

Banca Mediolanum, Raccolta Netta Totale 2019: € 4,1 miliardi

Banca Mediolanum S.

Banca Mediolanum, Raccolta Netta Totale 2019: € 4,1 miliardi

Ftse Mib: il 2020 parte bene. I titoli buy con ottimi dividendi

Il Ftse Mib si muove in buon rialzo in questa prima seduta del nuovo anno, con acquisti diffusi su industriali e finanziari. Gli analisti indicano diversi titoli che potranno salire ancora grazie anche al corposo dividendo offerto.

Ftse Mib: il 2020 parte bene. I titoli buy con ottimi dividendi

Borsa italiana in verde, si attende ufficialità su accordo USA-Cina. FTSE MIB +0,72%

Borsa italiana in verde, si attende ufficialità su accordo USA-Cina.

Borsa italiana in verde, si attende ufficialità su accordo USA-Cina. FTSE MIB +0,72%
apk