Banco BPM

Banco BPM, nuovo Gruppo bancario nato l'1 gennaio del 2017

Il Banco BPM è il nuovo Gruppo bancario che è nato in data 1 gennaio del 2017, e che è frutto dell'operazione di fusione tra la Banca Popolare di Milano ed il Banco Popolare. La nuova realtà operante nel settore individua il terzo Gruppo bancario in Italia con 4 milioni di clienti, 2.500 filiali e 25.000 dipendenti.

Banco BPM, le società del Gruppo bancario

Attualmente le società del Gruppo bancario Banco BPM sono le seguenti: Banca Popolare di Milano, Banca Akros, Banca Aletti, Aletti Gestielle SGR, ProFamily, SGS BP. Mentre i marchi sono i seguenti: Banca Popolare di Verona, Banca Popolare di Novara, Banca Popolare di Lodi, Credito Bergamasco, Banco S.Geminiano e S.Prospero, Cassa di Risparmio di Lucca Pisa Livorno, Banca Popolare di Cremona. Ed ancora Banca Popolare di Crema, Banco di Chiavari e della Riviera Ligure, Banco San Marco, Banca Popolare del Trentino, Cassa di Risparmio di Imola ed il Banco Popolare Siciliano.

Banco BPM, l'esito della fusione

L'esito della fusione tra Banco Popolare e BPM ha determinato l’annullamento di tutte le azioni in circolazione dei rispettivi Gruppi bancari e la contestuale sostituzione con le azioni del Banco BPM sulla base dei rapporti di cambio che sono stati determinati nel Progetto di Fusione che è stato approvato dalle Assemblea dei soci delle due banche in data 15 ottobre del 2016. Nel dettaglio, i rapporti di cambio fissati sono stati di 1 azione Banco BPM per ogni 1 azione Banco Popolare posseduta, ed 1 azione del Banco BPM per ogni 6,386 azioni BPM. Le azioni proprie in portafoglio delle due banche sono state invece annullate senza concambio.

Banco BPM, l'accordo con i Sindacati

Risale invece al 23 dicembre del 2016, dopo un'intensa trattativa con le Parti Sociali, la sottoscrizione degli accordi sindacali di fusione tra il Banco Popolare e la Banca Popolare di Milano. Nell'ambito dell'intesa sono previste 400 nuove assunzioni in arco piano a fronte dell'estensione dell'adesione volontaria al fondo esuberi a 2.100.

Per maggiori informazioni: BANCO BPM



Piazza Affari in forte ribasso e balzo spread su rischio elezioni anticipate. FTSE MIB -1,51%

Piazza Affari in forte ribasso e balzo spread su rischio elezioni anticipate.

Piazza Affari in forte ribasso e balzo spread su rischio elezioni anticipate. FTSE MIB -1,51%

Bancari in forte ribasso penalizzati dal balzo di rendimenti e spread

Bancari in forte ribasso penalizzati dal balzo di rendimenti e spread.

Bancari in forte ribasso penalizzati dal balzo di rendimenti e spread

Banco BPM coordina un finanziamento da 75 mln per BolognaFiere

È stato perfezionato il closing di un'importante operazione che prevede il finanziamento di 75 milioni di euro al Gruppo BolognaFiere da parte di un pool bancario coordinato da Banco BPM.

Banco BPM coordina un finanziamento da 75 mln per BolognaFiere

Banco BPM a rischio le possibilità di estensione del rally

Banco BPM perde terreno e mette a rischio le possibilità di estensione del rally visto nella prima settimana di luglio.

Banco BPM a rischio le possibilità di estensione del rally

Bancari su: dai BTP una manna per gli utili, ma i rischi restano

I bancari a Piazza Affari beneficiano anche oggi del calo dello spread e dell'andamento dei BTP. Gli analisti fanno due conti sui potenziali impatti attesi sulle trimestrali in arrivo e mettono in guardia da alcuni rischi.

Bancari su: dai BTP una manna per gli utili, ma i rischi restano

Ftse Mib: è il momento di vendere? I titoli su cui intervenire

Il Ftse Mib rimane per ora sopra la soglia dei 22.000 punti e la view non cambierà fino alla tenuta di un livello chiave. L'analisi di Pietro Origlia.

Ftse Mib: è il momento di vendere? I titoli su cui intervenire

Piazza Affari negativa con bancari e petroliferi. FTSE MIB -0,56%

Piazza Affari negativa con bancari e petroliferi.

Piazza Affari negativa con bancari e petroliferi. FTSE MIB -0,56%

Piazza Affari: la festa continuerà. I titoli da scegliere ora

Il Ftse Mib sarà al sicuro fino a quando si manterrà al di sopra di un supporto chiave e potrà esprimere ancora positività nel breve. L'analisi Sante Pellegrino.

Piazza Affari: la festa continuerà. I titoli da scegliere ora

Piazza Affari sotto la parità. Vendite su petroliferi e bancari. FTSE MIB -0,18%

Piazza Affari sotto la parità.

Piazza Affari sotto la parità. Vendite su petroliferi e bancari. FTSE MIB -0,18%

Ftse Mib: vicina una pausa del rialzo. I titoli più promettenti

Il Ftse Mib mantiene un'impostazione positiva, ma gli oscillatori hanno iniziato a rallentare: focus sui primi supporti ora. La view di Massimiliano De Marco.

Ftse Mib: vicina una pausa del rialzo. I titoli più promettenti

Ftse Mib: target ambiziosi nel mirino. I titoli su cui puntare

Il Ftse Mib è alle prese ora con i massimi dell'estate 2018, la rottura dei quali darà il via ad una nuova gamba rialzista. L'analisi e le strategie di Roberto Scudeletti.

Ftse Mib: target ambiziosi nel mirino. I titoli su cui puntare

Piazza Affari: un rialzo solo frazionale

Svettano Unicredit e Banco BPM dopo le trimestrali di GS e JPM a Wall Street. Bene anche Finecobank. Male Fiat dopo un report negativo.

Piazza Affari: un rialzo solo frazionale

Piazza Affari sottotono, spread in ulteriore calo. FTSE MIB +0,12%

Piazza Affari sottotono, spread in ulteriore calo.

Piazza Affari sottotono, spread in ulteriore calo. FTSE MIB +0,12%

Salini Impregilo: nuova offerta per Astaldi

Comunicato stampa - Il CDA di Salini Impregilo delibera di depositare una nuova offerta per Astaldi alla luce dell'aggiornamento del piano di concordato della società.

Salini Impregilo: nuova offerta per Astaldi

Piazza Affari positiva e spread in flessione. Bene i bancari, in rosso FCA. FTSE MIB +0,16%

Piazza Affari positiva e spread in flessione.

Piazza Affari positiva e spread in flessione. Bene i bancari, in rosso FCA. FTSE MIB +0,16%

Bancari positivi dopo la flessione di ieri: FTSE Italia Banche +1,2%

Bancari positivi dopo la flessione di ieri.

Bancari positivi dopo la flessione di ieri: FTSE Italia Banche +1,2%
apk