Banco Popolare

Banco Popolare, fusione di due istituti bancari

Banco Popolare è un gruppo bancario, costituito nel luglio del 2007, con sede a Verona, quotato alla Borsa valori di Milano, con il simbolo BP.


Grafico interattivo MIL:BP offerto da TradingView

Banco Popolare, fusione di due istituti bancari

Banco Popolare è tra i più influenti gruppi bancari italiani. E' un istituto di credito di natura cooperativistica e annovera oltre 200.000 soci e 110.000 azionisti non soci. Ogni azionista, a prescindere dalle azioni in suo possesso, può esprimere un solo voto e detenere al massimo lo 0,5% del capitale (esclusi gli investitori istituzionali, quali fondi di investimento).

Banco Popolare è attivo sul territorio nazionale con ben 2.000 filiali e si rivolge ai clienti privati ed azienda, offrendo una vasta gamma di servizi finanziari, bancari ed assicurativi.

Banco Popolare è radicato su tutto il territorio nazionale ed è particolarmente operativo in regioni quali Toscana, Lombardia, Piemonte, Liguria, Veneto. Il gruppo bancario è presente inoltre all'estero, con le banche Banco Popolare Luxembourg e Banco Popolare Croatia. Opera anche attraverso uffici di rappresentanza a Pechino, Hong Kong, Mumbai, Mosca e Shanghai.

Le origini

Le origini delle banche popolari risalgono al 1864 quando venne fondata in Italia la prima popolare: banca Popolare di Lodi, grazie a Tiziano Zolli (1830-1909) che seguì i principi ispiratori dell'economista Luigi Luttazzi.

Banco Popolare viene costituito il primo luglio del 2007 a seguito della decisione dei soci di Banca Popolare Italiana (ex Banca Popolare di Lodi) e del Banco Popolare di Verona e Novara.

I principali dati economico finanziari del Banco Popolare

Banco Popolare ha la sede principale a Verona, in Piazza Nogara, 2. E' quotato alla Borsa valori di Milano nel segmento MTA, con il simbolo BP.

Il gruppo bancario ha chiuso l'esercizio 2013 con una perdita pari a 942 milioni di euro in leggero miglioramento rispetto al rosso del 2012 pari a 945 milioni di euro, dovuto soprattutto alla svalutazione degli impatti straordinari della partecipazione in Agos Ducato e dalle rettifiche sui crediti richieste da Banca d'Italia (al netto di tali componenti il risultato finale sarebbe stato infatti positivo, pari a 145 milioni di euro).

Per maggiori informazioni: BANCO POPOLARE

Nome società BANCO POPOLARE
Paese Italia
Mercato FTSE MIB
Settore BANCHE
Codice Alfa BP
Codice Isin IT0005002883
Codice Reuters BP.MI
Sito web società Link
Telefono +390458675111
Fax +390458675474
Sito web Investor Link
E-mail Investor E-mail
Indirizzo società Piazza Nogara 2, 37121 Verona
Società revisione Deloitte & Touche S.p.A.
Azioni in circolazione 362.179.606
Capitale Sociale 6.092.996.077
Tipo Titolo Azioni ordinarie
Valore nominale € 0
Data di collocamento 10/11/2008
Prezzo di collocamento n.d.
Ultimo dividendo € 0.1500
Tipo dividendo Ordinario
Data pagamento 20/04/2016
Ultima raccomandazione 28/12/2016
Emittente BANCA IMI
Raccomandazione Buy
Target Price € 3.80
Andamento rating
 
Fratta Pasini Carlo
Castellotti Guido
Comoli Maurizio
Saviotti Pierfrancesco
Corsi Luigi
Lazzari Valter
Zanini Tommaso
Ravanelli Fabio
Veronesi Sandro
Pedrollo Giulio
Perotti Enrico
Guidi Andrea
Zucchetti Cristina
Codecasa Patrizia
Zonca Cesare
Filippa Gianni
Rangoni Machiavelli Claudio
Galeotti Cristina
Rossignoli Cecilia
Faroni Maurizio
Galeotti Cristina
Rossignoli Cecilia
De Angelis Domenico
Montemerlo Daniela
Manzonetto Pietro
Benciolini Chiara
Pesci Paola
Sonato Alfonso
Erba Gabriele Camillo
Rossi Claudia
Bronzato Marco
Norges Bank 3.69 %
Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca 2.89 %
31/12/2015 Variaz. % 31/12/2014
Margine Gestione Finanziaria 3.480,20 12,15 % 3.103,10
Utile (Perdita) Netto del Gruppo 430,00 -122,10 % -1.945,80
Crediti Verso la Clientela 78.421,60 -1,76 % 79.823,60
Sofferenze Lorde 10.470,60 -0,54 % 10.527,30
Massa Amministrata 117.276,40 -2,51 % 120.294,40
Patrimonio netto 8.546,70 5,82 % 8.076,30
Raccolta da Clientela 70.038,80 -2,03 % 71.488,20
Ultimo Aggiornamento: 10/07/2016

Salini Impregilo diventerà "WeBuild"

Il CdA di Salini Impregilo ha approvato la proposta del nuovo brand del Gruppo Salini Impregilo "WeBuild", da proporre alla prossima Assemblea degli Azionisti.

Salini Impregilo diventerà "WeBuild"







Banco BPM incorpora Holding di Partecipazioni Finanziarie Banco Popolare

Si informa che in data 28 giugno 2019, a seguito dell'ottenimento dell'autorizzazione alla fusione rilasciata dalla Banca Centrale Europea, è stato iscritto, presso i competenti Registri delle Imprese, il progetto di fusione per incorporazione di Holding di Partecipazioni Finanziarie Banco Popolare Società per Azioni ("HPF") nel Banco BPM Società per Azioni ("Banco BPM"), redatto ai sensi degli artt.

Banco BPM incorpora Holding di Partecipazioni Finanziarie Banco Popolare

Banco BPM vara nuovo assetto organizzativo: nominati CLO e CFO

Si rende noto che il Consiglio di Amministrazione di Banco BPM ha deliberato la revisione dell'assetto organizzativo che non prevede la figura del Direttore Generale e introduce, oltre alla conferma dei Condirettori Generali, le figure del Chief Lending Officer (CLO) e del Chief Financial Officer (CFO) attribuendone la responsabilità, rispettivamente a Carlo Bianchi e a Edoardo Ginevra.

Banco BPM vara nuovo assetto organizzativo: nominati CLO e CFO

Zucchi, nel 2018 utile da € 4,3 mln (+21%)

Il Consiglio di Amministrazione della Vincenzo Zucchi - società quotata presso l'MTA di Borsa Italiana – ha approvato oggi il Progetto di Bilancio relativo all'esercizio 2018.

Zucchi, nel 2018 utile da € 4,3 mln (+21%)

Banca IFIS: La Scogliera propone Luciano Colombini al posto di Bossi nel ruolo di Ad

La Scogliera S.

Banca IFIS: La Scogliera propone Luciano Colombini al posto di Bossi nel ruolo di Ad

Piazza Affari in verde: bene il settore auto e Juventus. FTSE MIB +0,38%

Piazza Affari in verde: bene il settore auto e Juventus.

Piazza Affari in verde: bene il settore auto e Juventus. FTSE MIB +0,38%

Banco BPM: vicenda diamanti, sequestro preventivo per circa €84,6 milioni

COMUNICATO STAMPA - Operazioni di sequestro preventivo in relazione alla vicenda diamantiMilano 20 febbraio 2019 - Banco BPM comunica che le operazioni di sequestro preventivo per circa Euro 84,6 milioni, effettuate ieri dalla Guardia di Finanza presso la Banca in relazione a indagini in corso da parte della Procura di Milano - che coinvolgono diversi istituti bancari - si riferiscono all'attività di segnalazione a IDB della clientela interessata all'acquisto di diamanti nel periodo che va dal 2003 al 2016 e dunque prima della data della fusione tra Banco Popolare e BPM.

Banco BPM: vicenda diamanti, sequestro preventivo per circa €84,6 milioni

Banca Leonardo, Marco Migliore direttore generale e ad

Al fine di consolidare il proprio sviluppo in Italia, Indosuez Wealth Management ha apportato alcuni cambiamenti alla governance di Banca Leonardo, procedendo alle seguenti nomine.

Banca Leonardo, Marco Migliore direttore generale e ad

Banco BPM in pesante calo

Torna a contrattare il titolo di Banco BPM dopo un breve ingresso in asta di volatilità: l'azione segna ora un calo del 4,6% a 1,6126 dopo minimi a 1,6054.

Banco BPM in pesante calo

Zucchi, 3 milioni di utili nei nove mesi

Il Consiglio di Amministrazione di Vincenzo Zucchi - tra i principali player a livello europeo attivo nel settore tessile casa e quotata presso l'MTA di Borsa Italiana - ha approvato il 12 novembre 2018 il resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2018 che registra un risultato del periodo positivo per 3 milioni di Euro (positivo per 3 milioni di Euro nel corrispondente periodo dell'esercizio 2017).

Zucchi, 3 milioni di utili nei nove mesi

Banco BPM: CET 1 ratio phased–in post impatto Stress Test Adverse scenario pari a 8,47%

Il Gruppo Banco BPM ha partecipato al 2018 EU-wide stress test condotto dall'European Banking Authority (EBA) in collaborazione con Banca d'Italia, la Banca Centrale Europea (BCE) e il Comitato Europeo per il Rischio Sistemico (ESRB – European Systemic Risk Board).

Banco BPM: CET 1 ratio phased–in post impatto Stress Test Adverse scenario pari a 8,47%

Anthilia e Banco BPM sottoscrivono i bond di Cogne Acciai Speciali

Anthilia Bond Impresa Territorio (Anthilia BIT) e Anthilia BIT Parallel, fondi che investono in bond appositamente creati per le aziende italiane da Anthilia Capital Partners SGR insieme a Banco BPM e altri partner finanziari, hanno sottoscritto il prestito obbligazionario ai sensi della legge 134/2012 emesso da Cogne Acciai Speciali, gruppo attivo nella produzione di acciai inossidabili.

Anthilia e Banco BPM sottoscrivono i bond di Cogne Acciai Speciali
apk