Barclays

Barclays, gruppo finanziario londinese

Barclays è un istituto bancario britannico, nonché uno dei gruppi finanziari di origine più antica del paese. Presente in oltre 50 nazioni nel mondo, Barclays è divenuta famosa nel corso degli anni nel settore dei pagamenti elettronici, lanciando, nel 1966, la prima carta di credito del Regno Unito.

Le origini del gruppo Barclays

Le origini di Barclays riportano al 1690, quando John Freame e Thomas Gould iniziano a contrattare in veste di commercianti di oro lavorato sulla via mercantile di Londra, la Lombard Street.
Nel 1736, il figlio adottivo di John, James Barclay, entra a far parte del gruppo bancario, trasformandolo in Freame and Barclay (che presto verrà conosciuta sotto il solo nome di Barclays).
Nel 1819 Barclays si impegna nel progetto di costruzione delle linee ferroviarie di Stockton e Darlington, mentre nel 1896 diviene un realtà bancaria più consistente, includendo al suo interno 20 nuove banche (tramite acquisizione).
Nel 1902 Barclays approda sul listino di Londra; solo nel 1986 approderà sulla piazza di New York e Tokyo, come prima realtà finanziaria londinese quotata all’estero.

Il periodo dei grandi investimenti

Nel 1920 Barclays vede in William Morris un possibile affare: investendo nel gruppo automobilistico, l’istituto contribuirà a far divenire la William Morris la più grande casa manifatturiera di auto.
Nel 1940 Barclays viene colpita dai raid aerei della guerra, che distruggono circa 31 filiali dell’istituto. Nonostante ciò, la banca rimarrà comunque aperta nonostante gli scontri armati

Per un mondo della finanza usualmente collegato a colletti bianche e cravatte, nel 1958 Barclays è il primo gruppo finanziario che pone a proprio capo una Manager donna nel 1958, mentre a distanza di pochi anni, nel 1966, l’istituto londinese lancia sul mercato la prima carta di credito del Regno Unito (l’anno seguente approderà col primo bancomat).

La struttura di Barclays

Il gruppo Barclays è suddiviso in 5 sezioni operative:

-UK Banking
-Global Retail and Commercial Banking
-Barclays Capital, la banca d’investimento del gruppo
-Barclays Global Investors, per la gestione di fondi comuni d'investimento per investitori istituzionali
-Wealth Management

In aggiunta a queste, Barclays ha al suo interno la divisione Barclaycard, specifica per le carte di credito. Oltre ad esser annoverata come pioniere sul mercato dei metodi di pagamento digitali, nel 1977 Barclays entra a far parte della cerchia dei soci fondatori del circuito Visa

Principali dati finanziari

Il gruppo Barclays ha sede a Londra, nel One Churchill Place, Canary Wharf. La società, presente in oltre 50 Paesi ha all’attivo 118.000 dipendenti. Con una duplice quotazione sul listino di Londra (BARC) e New York (BCS), la società ha concluso l’esercizio inerente l’anno 2013 con un utile netto pari a 540 milioni di sterline, in crescita rispetto ai -624 milioni del 2012.










E' solo l'inizio? Le risposte degli analisti

Piazza Affari ha subito il tracollo (o se si preferisce il ricatto) dei mercati che, di fronte ad una decisione che ha osato violare i paletti fissati dall'Europa ponendo un limite deficit/Pil al 2,4%, hanno preferito fuggire dall'Italia.

E' solo l'inizio? Le risposte degli analisti

Barclays: 4 conseguenze dopo la decisione sul Def

La decisione di alzare l'asticella del deficit/Pil 2019 al 2,4% pone diversi interrogativi sul futuro del mercato italiano.

Barclays: 4 conseguenze dopo la decisione sul Def

Barclays: è tempo di sfruttare la debolezza del settore bancario

Per gli analisti di Barclays, è tempo di ricominciare ad aumentare in portafoglio l'esposizione al settore bancario europeo.

Barclays: è tempo di sfruttare la debolezza del settore bancario

Wall Street placida dopo le feste, Apple ed Amazon senza limiti

Dow Jones, Verizon Communications scivola sul doppio downgrade. Nyse, Goldman Sachs avvia copertura su Nordstrom, Nasdaq, Amazon vicina al trilione di dollari di capitalizzazione. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street placida dopo le feste, Apple ed Amazon senza limiti

Banche: sale la febbre da merger. UBS: saranno realtà in 12 mesi

Secondo UBS, entro 1 anno si concretizzeranno le numerose speculazioni di merger all'interno del settore bancario.
Banche, UBS: voci di merger in Europa saranno realtà in 12 mesi

Banche: sale la febbre da merger. UBS: saranno realtà in 12 mesi

SocGen: 20 azioni europee sottovalutate da ALSTOM a STM

La banca francese ha messo insieme una lista di azioni che mostrano dinamiche di bilancio non sufficientemente valorizzate dal mercato.

SocGen: 20 azioni europee sottovalutate da ALSTOM a STM

Wall Street nel canale vincente, brilla sotto un cielo stellato

Dow Jones, Intel giù sul downgrade di Barclays. Nyse, Tyson Foods in denaro dopo i conti Q3 2018. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street nel canale vincente, brilla sotto un cielo stellato

Le pagelle europee: i titoli da comprare e da vendere

Azionario europeo: le raccomandazioni degli analisti e i nuovi target price di martedì 26 giugno.

Le pagelle europee: i titoli da comprare e da vendere

Le pagelle europee: i titoli da comprare e da vendere

Azionario europeo: le raccomandazioni degli analisti e i nuovi target price di martedì 12 giugno.

Le pagelle europee: i titoli da comprare e da vendere

Buy&Sell: promossi e bocciati dagli analisti

A Wall Street c'è ancora il segno meno. I rating degli analisti.

Buy&Sell: promossi e bocciati dagli analisti

I nuovi Buy: focus sempre più concentrato sulle trimestrali

Azionario europeo: le raccomandazioni degli analisti e i nuovi target price di venerdì 20 aprile.

I nuovi Buy: focus sempre più concentrato sulle trimestrali
apk