Benetton Group

Benetton Group, industria tessile del marchio United Colors of Benetton

Gruppo Benetton S.p.A. è una società italiana, presente sul mercato nazionale e mondiale nel settore tessile. La società è proprietaria di diversi marchi, tra i quali: United Colors of Benetton, Sisley, Undercolors of Benetton e Playlife. Viene considerata un'icona nel campo dell'abbigliamento giovanile, casual e colorato (dal nome che ne contraddistingue il marchio).

Edizione S.r.l. è la società finanziaria di proprietà della famiglia, che controlla il 67% della quota azionaria di Benetton.

Le origini ed i fratelli Benetton

Le origini di Benetton riportano all'anno 1965, a Ponzano, Veneto (Treviso), quando i fratelli Luciano, Gilberto, Giuliana e Carlo Benetton costituirono la piccola azienda a conduzione familiare, che inaugurò il suo primo negozio a Belluno, nel 1966.

A causa della morte prematura del padre, i fratelli Benetton furono costretti ad abbandonare la scuola per iniziare a lavorare. Giuliana decide allora di confezionare un maglione di lana giallo da regalare al fratello. I maglioni, in quel periodo, erano considerati dei capi formali, con colori neutri e dedicati ad un target adulto. Contro ogni previsione, l'idea del "maglione giallo" riscuote un successo enorme, portando i fratelli Benetton a considerare l'idea imprenditoriale vincente: ciò porterà la Benetton agli apici nel settore della moda.

All'inizio la piccola azienda familiare propose cinque modelli di maglieria classica, che si diversificavano per la scelta di 36 colori, un'innovazione di successo per il mercato dell'abbigliamento dell'epoca.

Nel 1969 la Benetton inaugura il primo negozio a Parigi; a questo ne seguiranno molti altri, tra i quali l'apertura di negozi a New York e a Tokyo.

Lo sviluppo ed il collocamento in Borsa di Benetton Group S.p.A.

Il Gruppo Benetton si espande e si sviluppa velocemente tramite una strategia di acquisizioni: negli anni ottanta vanta 1.000 negozi in Italia, 280 in Francia, 250 in Germania e molti altri.

Nel 1986 il Gruppo Benetton viene quotato alla Borsa di Milano.

I principali dati economici

Benetton Group ha sede principale a Ponzano, in Veneto (Treviso) in Via Villa Minelli, 1.
Il 31 maggio del 2012 il Gruppo Benetton decide di cancellarsi dal listino di Borsa, a seguito delle decisioni prese dal fondatore Luciano Benetton.
Benetton Group è operativa in 120 Paesi con 6.500 negozi e vanta circa 9.557 dipendenti.

Per maggiori informazioni:: BENETTON



Piazza Affari in netto recupero con calo spread, brilla Atlantia

Piazza Affari in netto recupero con calo spread, brilla Atlantia.

Piazza Affari in netto recupero con calo spread, brilla Atlantia

Atlantia sui massimi dal 20 dicembre su indiscrezioni ingresso nuovi soci in AspI

Atlantia +5,5% accelera al rialzo e tocca i massimi dal 20 dicembre su indiscrezioni secondo cui il gruppo controllato dalla famiglia Benetton sarebbe disposto a ridurre la partecipazione in Autostrade per l'Italia, e quindi a far entrare nuovi soci (tra cui F2i), se la concessione non fosse revocata.

Atlantia sui massimi dal 20 dicembre su indiscrezioni ingresso nuovi soci in AspI

Piazza Affari positiva: bene i PMI, forte il dollaro, OMS frena su coronavirus. FTSE MIB +1,11%

Piazza Affari positiva: bene i PMI, forte il dollaro, OMS frena su coronavirus.

Piazza Affari positiva: bene i PMI, forte il dollaro, OMS frena su coronavirus. FTSE MIB +1,11%

Piazza Affari in rialzo con PMI, dollaro e OMS su coronavirus

Piazza Affari in netto rialzo con PMI, dollaro e OMS su coronavirus.

Piazza Affari in rialzo con PMI, dollaro e OMS su coronavirus

Borsa italiana: avvio in deciso progresso

Borsa italiana: avvio in deciso progresso.

Borsa italiana: avvio in deciso progresso

Buon avvio di seduta per Atlantia su ipotesi scorporo Autostrade

Buon avvio di seduta per Atlantia +1,7% dopo l'intervista dell'a.

Buon avvio di seduta per Atlantia su ipotesi scorporo Autostrade

Atlantia in rosso: emendamento Italia Viva contro norma "milleproroghe"

Atlantia -2,4% in rosso nonostante le notizie di stampa secondo cui Italia Viva, il movimento politico dell'ex premier Matteo Renzi, ha presentato un emendamento che cancella l'articolo 35 del decreto "milleproroghe", ovvero la norma che, in caso di revoca delle concessioni autostradali, ne trasferisce transitoriamente ad Anas la gestione e riduce in modo corposo (6-8 miliardi di euro contro i 23 pre-decreto) le penali a carico dello Stato.

Atlantia in rosso: emendamento Italia Viva contro norma "milleproroghe"

Atlantia: possibile apertura a revisione pedaggi e indennizzo

Atlantia (-0,1% a 20,63 euro) poco sotto la parità.

Atlantia: possibile apertura a revisione pedaggi e indennizzo

L'Angolo del Trader: Atlantia, CNH Industrial e EJF Capital LLC

Atlantia in lieve calo venerdì dopo che il cda della controllata Autostrade ha approvato le linee guida del piano strategico 2020-2023.

L'Angolo del Trader: Atlantia, CNH Industrial e EJF Capital LLC

Atlantia in verde dopo il -2,62% di ieri: altri rumor su trattative con il governo

Atlantia +0,4% in verde dopo il -2,62% di ieri, quando le indiscrezioni riferivano dell'intenzione del governo di procedere con la revoca delle concessioni autostradali e dell'apertura del gruppo a nuove trattative sulla riduzione dei pedaggi.

Atlantia in verde dopo il -2,62% di ieri: altri rumor su trattative con il governo

Borsa italiana in progresso dopo la firma dell'accordo USA-Cina

Borsa italiana in progresso dopo la firma dell'accordo fase uno tra USA e Cina.

Borsa italiana in progresso dopo la firma dell'accordo USA-Cina

Piazza Affari peggiore in Europa. USA e Cina siglano accordo fase uno. FTSE MIB -0,69%

Piazza Affari peggiore in Europa.

Piazza Affari peggiore in Europa. USA e Cina siglano accordo fase uno. FTSE MIB -0,69%

Piazza Affari negativa. Atlantia sotto pressione

Piazza Affari negativa. Atlantia sotto pressione. Alle 17:30 firma accordo USA-Cina. FTSE MIB -0,67%.

Piazza Affari negativa. Atlantia sotto pressione

Atlantia ancora in forte calo, rumor su riapertura trattative riduzione pedaggi autostradali

Atlantia -3,4% ancora in forte calo nonostante gli ultimi rumor: due fonti sentite da Reuters hanno rivelato che il gruppo controllato dai Benetton è pronto a riaprire le trattative con il governo per evitare la revoca delle concessioni della controllata Autostrade in cambio di una riduzione dei pedaggi.

Atlantia ancora in forte calo, rumor su riapertura trattative riduzione pedaggi autostradali

Atlantia debole dopo il downgrade di S&P, Bertazzo nuovo AD

Fase delicata per Atlantia, -1,3% a 20,88 euro in avvio dopo il -1,44% di ieri in scia alle parole del premier Conte.

Atlantia debole dopo il downgrade di S&P, Bertazzo nuovo AD

L'Angolo del Trader: Atlantia, Hera e SS Lazio

Fase delicata per Atlantia che ieri ha perso l'1,44% a 21,15 euro in scia alle parole del premier Conte.

L'Angolo del Trader: Atlantia, Hera e SS Lazio
apk