Bialetti Industrie

Bialetti Industrie, attiva nella produzione dei piccoli elettrodomestici

Bialetti Industrie S.p.A. è una società italiana, che opera sul mercato nazionale ed internazionale, leader italiano per quanto concerne il settore della caffetteria. Dal 2008 commercializza anche una linea di caffè in capsule Bialetti.

La società produce a marchio proprio e distribuisce piccoli elettrodomestici ed articoli per la cottura. Tra questi spiccano i nomi di: Rondine, Girmi, Bialetti, Aeternum e CEM. La gamma dei prodotti Bialetti è commercializzata anche al dettaglio nei punti vendita Bialetti Store e direttamente dal portale e-commerce www.bialetticaffe.it..

La storia di Alfonso Bialetti

Le origini della società risalgono al 1919, a Crusinallo, un paesino nella provincia di Verbania, dove Alfonso Bialetti (nato a Bologna, 1888-1970), di ritorno dalla Francia dove aveva lavorato come operaio fonditore, costituisce la Alfonso Bialetti & C, piccola officina dedita alla produzione di semilavorati in alluminio.

Successivamente amplia la propria produzione, aggiungendo articoli di alluminio finiti: nel 1933 presenta la sua nuova creazione, un prodotto che rivoluzionerà il modo di preparare il caffè da casa: nasce la caffettiera Moka Express. L'articolo riscontra sin da subito un enorme successo.

In quegli anni, inizia a collaborare per l'azienda familiare anche il figlio Renato Bialetti. Renato è dotato di grandi capacità imprenditoriali e porterà l'azienda ad attestarsi tra i principali competitors nazionali, grazie allo sviluppo della produzione e del business di riferimento (che passerà da artigianale a industriale) e agli investimenti nel comparto del marketing: la pubblicità (il Carosello) porterà il simbolo che contraddistingue tutt'oggi la Bialetti, l'"Omino coi Baffi" (disegnato da Paul Campani nel 1952) ad attestarsi su scala nazionale, paventando l'inizio di un giro d'affari che si trasferirà negli anni anche all'estero.

Gli anni settanta

Nel 1970, con la morte dell'ingegner Alfonso Bialetti, le redini della società passano al figlio Renato, il quale dovrà scontrarsi fin da subito con la realtà della concorrenza. Nel 1986, la società Bialetti viene infatti acquisita dalla società Faema e nel 1993, viene ceduta alla famiglia Ranzoni, già proprietaria dell'azienda Rondine Italia (costituita nel 1947 da Francesco Ranzoni senior), leader nella produzione di pentole antiaderenti.

Bialetti Industrie S.p.A. ed il collocamento in Borsa

Nel 1988 viene costituita la società Bialetti Industrie S.p.A. dopo la fusione della Bialetti con la società Rondine. Nel luglio 2007 Bialetti Industrie S.p.A. fa il suo debutto alla Borsa Valori di Milano, nel segmento MTA, con il simbolo BIA, dove quota tutt'ora.

I principali dati finanziari

Bialetti Industrie S.p.A ha sede principale a Coccaglio (Brescia), in Via Fogliano, 1. Presidente ed Amministratore della società è Francesco Ranzoni (nipote di Francesco Ranzoni senior). Il gruppo ha concluso l'esercizio relativo all'anno 2013 con ricavi pari a 159,024 milioni di euro, in calo rispetto ai 162,8 milioni del 2012, anno in cui aveva registrato a sua volta una riduzione sul fatturato del 6%, rispetto all'esercizio del 2011.

Per maggiori informazioni: BIALETTI INDUSTRIE

Anagrafica societa'

Paese
Italia
Mercato
FTSE ITALIA SMALL CAP
Settore
MODA PRODOTTI PER LA CASA E PER LA PERSONA
Codice Alfa
BIA
Codice Isin
IT0004222102
Codice Reuters
BIA.MI
Sito web società
http://www.bialetti.it/
Telefono
+390307720011
Fax
+390307722389
Sito web Investor
http://www.bialettigroup.it/it/investor_relations/homepage_ir.html
E-mail Investor
valentina.ambrosini@bialettigroup.com
Indirizzo società
Via Fogliano 1 25030 Coccaglio (BS)
Società revisione
Kpmg S.p.A.

Sintesi titolo

CDA consiglieri

Azionariato

Sintesi di bilancio

CORRELATI

1-8 / 17