Bper Banca

RSS

Banca Popolare dell'Emilia Romagna, altrimenti detta BPER

Banca Popolare dell'Emilia Romagna S.p.A. è una banca nazionale, posta al vertice del gruppo bancario BPER, che coordina e controlla altre 9 banche: Banco di Sardegna S.p.A., Banca di Sassari S.p.A., Cassa di Risparmio della provincia dell'Aquila S.p.A., Banca della Campania S.p.A., Banca Popolare del Mezzogiorno S.p.A, Banca Popolare di Aprilia S.p.A., Banca Popolare di Ravenna S.p.A. e Banca Popolare di Lanciano e Sulmona S.p.A.

Oltre ad essere attiva nel settore bancario, offre servizi di factoring, di credito al consumo, di Wealth Management e di leasing.

Oltre 100 anni di storia

Le sue origini risalgono al 1867, inizialmente conosciuta con il nome di Banca Popolare di Modena, costituita per mano della Società Operaia di Mutuo Soccorso e fondata sul modello di Luigi Luzzatti (economista, promotore di organismi economici dediti ad aiutare le classi deboli e disagiate).

La crescita e le acquisizioni di Banca Popolare dell'Emilia Romagna S.p.A.

Nei primi anni ottanta Banca Popolare inizia ad espandersi attraverso piccole acquisizioni e nel 1983 trasforma la sua denominazione in Banca Popolare dell'Emilia, grazie alla fusione con la Banca Cooperativa di Bologna.

Nel 1992 segue l'incorporazione della Banca Popolare di Cesena e ciò porta ad una variazione della denominazione sociale in Banca Popolare dell'Emilia Romagna.

Negli anni successivi la banca continua a svilupparsi e a radicarsi sul territorio nazionale, attraverso molteplici acquisizioni: tra queste, spiccano quelle con Banca Popolare del Sinni, Banca Popolare di Aprilia, Banca Popolare di Salerno, Banca Popolare di Lanciano e Sulmona, Banca Popolare di Ravenna, Cassa di Risparmio della provincia dell’Aquila, Banca Popolare dell’Irpinia, Banco di Sardegna e molte altre.

I principali dati finanziari

Banca Popolare dell'Emilia Romagna S.p.A. ha sede principale a Modena, in Via S. Carlo, 8/20 - Via Scudari, 7/9 ed è presente sul territorio nazionale con circa 1.300 filiali e circa 12.000 dipendenti (dati al 2012).
Il gruppo bancario è quotato presso la Borsa di Milano, nel segmento MTA, con il simbolo BPE ed ha chiuso l'esercizio relativo all'anno 2013 registrando una perdita pari a 12,789 milioni di euro, in netto peggioramento rispetto ai dati del conto economico pro-forma 2012, ove l'utile netto si attestava a 8,737 milioni.

Per maggiori informazioni: BANCA POPOLARE EMILIA ROMAGNA



BPER Banca tenta reazione ma le resistenze sono tenaci

BPER Banca tenta reazione ma le resistenze sono tenaci.

BPER Banca tenta reazione ma le resistenze sono tenaci

Banche incerte malgrado buone notizie. Verso rinnovo delle Gacs?

I titoli del comparto hanno terminato gli scambi in maniera contrastata, poco aiutati dalle indicazioni di stampa secondo cui il tesoro starebbe studiando il rinnovo delle Gacs. Per Equita la notizia è positiva per l'intero settore.

Banche incerte malgrado buone notizie. Verso rinnovo delle Gacs?

Analisi del sottostante: Bper Banca

Bper Banca potrebbe essere tra le candidate per salvare Mps, oltre a Banco Bpm e Ubi Banca.

Analisi del sottostante: Bper Banca

Bper Banca verso l'acquisizione di MPS? La view di Equita

Un'eventuale aggregazione darebbe vita al terzo operatore bancario in Italia dopo Unicredit e Intesa Sanpaolo.

Bper Banca verso l'acquisizione di MPS? La view di Equita

Piazza Affari poco mossa: STM in rosso, nuovo record per Campari. FTSE MIB -0,04%

Piazza Affari poco mossa: STM in rosso, nuovo record per Campari.

Piazza Affari poco mossa: STM in rosso, nuovo record per Campari. FTSE MIB -0,04%

Piazza Affari in leggero ribasso, spread scende ancora. FTSE MIB -0,17%

Piazza Affari in leggero ribasso, spread scende ancora.

Piazza Affari in leggero ribasso, spread scende ancora. FTSE MIB -0,17%

Ftse Mib pronto al grande salto? Titoli vicini a un segnale long

Piazza Affari ritrova la via del rialzo e mette nel mirino i recenti massimi, oltre cui si avrà un segnale importante. L'analisi e i suggerimenti operativi di Pietro Origlia.

Ftse Mib pronto al grande salto? Titoli vicini a un segnale long

Piazza Affari: è solo un bear market rally? I titoli nel mirino

Sembra che per il Ftse Mib manchi ancora un nuovo massimo relativo prima di ritracciamento consistente che però potrebbe partire anche subito. La view di Massimiliano De Marco.

Piazza Affari: è solo un bear market rally? I titoli nel mirino

Borsa italiana positiva con i bancari. May sconfitta su Brexit. FTSE MIB +0,67%

Borsa italiana positiva con i bancari.

Borsa italiana positiva con i bancari. May sconfitta su Brexit. FTSE MIB +0,67%

Ftse Mib: rialzo finito per ora. I livelli chiave e i titoli hot

Nel breve sono probabili sedute interlocutorie che potrebbero riportare un po' di debolezza, visto che difficilmente avremo nuove gambe rialziste. L'analisi e le strategie di Angelo Ciavarella.

Ftse Mib: rialzo finito per ora. I livelli chiave e i titoli hot

La BCE rovina tutto

Vola Juventus e tutta la galassia Agnelli. Bene Saipem, Eni ed Stm. mentre la BCE fa crollare i titoli del comparto bancario.

La BCE rovina tutto

Piazza Affari incerta: bancari in rosso, bene la galassia Agnelli, voto Brexit in serata. FTSE MIB -0,03%

Piazza Affari incerta: bancari in rosso, bene la galassia Agnelli, voto Brexit in serata.

Piazza Affari incerta: bancari in rosso, bene la galassia Agnelli, voto Brexit in serata. FTSE MIB -0,03%

Unipol in forte ribasso

Unipol -4,6% in forte ribasso, probabilmente condizionata dal netto arretramento di BPER Banca -4,7%, di cui è il primo azionista con il 15%.

Unipol in forte ribasso

Piazza Affari incerta: male i bancari, bene il gruppo Exor. Voto Brexit in serata. FTSE MIB -0,12%

Piazza Affari incerta: male i bancari, bene il gruppo Exor.

Piazza Affari incerta: male i bancari, bene il gruppo Exor. Voto Brexit in serata. FTSE MIB -0,12%

Banche: sell-off con scure BCE su Npl. I titoli più a rischio

Una pioggia di vendite si abbatte sui titoli del settore bancario complici le indicazioni di stampa sulle richieste della BCE. Npl da azzerare entro il 2026: gli impatti attesi sugli utili e sui nuovi accantonamenti.

Banche: sell-off con scure BCE su Npl. I titoli più a rischio

Bancari Italia in forte calo con linea dura BCE su npl

Bancari italiani in grande difficoltà: l'indice FTSE Italia Banche segna -2,9% dopo il -1,90% di ieri, mentre l'Euro Stoxx Banks limita i danni a un -0,7%.

Bancari Italia in forte calo con linea dura BCE su npl
apk