Bper Banca

RSS

Banca Popolare dell'Emilia Romagna, altrimenti detta BPER

Banca Popolare dell'Emilia Romagna S.p.A. è una banca nazionale, posta al vertice del gruppo bancario BPER, che coordina e controlla altre 9 banche: Banco di Sardegna S.p.A., Banca di Sassari S.p.A., Cassa di Risparmio della provincia dell'Aquila S.p.A., Banca della Campania S.p.A., Banca Popolare del Mezzogiorno S.p.A, Banca Popolare di Aprilia S.p.A., Banca Popolare di Ravenna S.p.A. e Banca Popolare di Lanciano e Sulmona S.p.A.

Oltre ad essere attiva nel settore bancario, offre servizi di factoring, di credito al consumo, di Wealth Management e di leasing.

Oltre 100 anni di storia

Le sue origini risalgono al 1867, inizialmente conosciuta con il nome di Banca Popolare di Modena, costituita per mano della Società Operaia di Mutuo Soccorso e fondata sul modello di Luigi Luzzatti (economista, promotore di organismi economici dediti ad aiutare le classi deboli e disagiate).

La crescita e le acquisizioni di Banca Popolare dell'Emilia Romagna S.p.A.

Nei primi anni ottanta Banca Popolare inizia ad espandersi attraverso piccole acquisizioni e nel 1983 trasforma la sua denominazione in Banca Popolare dell'Emilia, grazie alla fusione con la Banca Cooperativa di Bologna.

Nel 1992 segue l'incorporazione della Banca Popolare di Cesena e ciò porta ad una variazione della denominazione sociale in Banca Popolare dell'Emilia Romagna.

Negli anni successivi la banca continua a svilupparsi e a radicarsi sul territorio nazionale, attraverso molteplici acquisizioni: tra queste, spiccano quelle con Banca Popolare del Sinni, Banca Popolare di Aprilia, Banca Popolare di Salerno, Banca Popolare di Lanciano e Sulmona, Banca Popolare di Ravenna, Cassa di Risparmio della provincia dell’Aquila, Banca Popolare dell’Irpinia, Banco di Sardegna e molte altre.

I principali dati finanziari

Banca Popolare dell'Emilia Romagna S.p.A. ha sede principale a Modena, in Via S. Carlo, 8/20 - Via Scudari, 7/9 ed è presente sul territorio nazionale con circa 1.300 filiali e circa 12.000 dipendenti (dati al 2012).
Il gruppo bancario è quotato presso la Borsa di Milano, nel segmento MTA, con il simbolo BPE ed ha chiuso l'esercizio relativo all'anno 2013 registrando una perdita pari a 12,789 milioni di euro, in netto peggioramento rispetto ai dati del conto economico pro-forma 2012, ove l'utile netto si attestava a 8,737 milioni.

Per maggiori informazioni: BANCA POPOLARE EMILIA ROMAGNA



Bancari in territorio positivo nonostante il rialzo dei rendimenti

Bancari in territorio positivo nonostante il rendimento del BTP decennale in ascesa al 3,56% e lo spread sul Bund a 303 bp.

Bancari in territorio positivo nonostante il rialzo dei rendimenti

BPER Banca reagisce da un importante supporto

BPER Banca scende con i minimi del 9 e 10 ottobre in area3,45 e in corrispondenza di una condizione di iperveduto sugli indicatori (Rsi14gg in area 25%), sulla base del canale ribassista che parte dal top dimaggio.

BPER Banca reagisce da un importante supporto

Bancari negativi, Carige sotto pressione dopo downgrade Fitch

Bancari in flessione con il rendimento del BTP decennale che sale al 3,56% e lo spread sul Bund a 305 bp.

Bancari negativi, Carige sotto pressione dopo downgrade Fitch

Bper: numeri positivi per le banche

Bper: Trend e numeri positivi per le banche italiane.

Bper: numeri positivi per le banche

Borsa italiana negativa con le altre borse europee dopo affondo Wall Street. FTSE MIB -1,38%

Borsa italiana negativa con le altre borse europee dopo affondo Wall Street.

Borsa italiana negativa con le altre borse europee dopo affondo Wall Street. FTSE MIB -1,38%

Piazza Affari in rosso: pesanti flessioni nei settori lusso e automobilistico. FTSE MIB -1,71%

Piazza Affari in rosso: pesanti flessioni nei settori lusso e automobilistico.

Piazza Affari in rosso: pesanti flessioni nei settori lusso e automobilistico. FTSE MIB -1,71%

Piazza Affari sotto la parità: male lusso, auto e STM, finanziari positivi. FTSE MIB -0,22%

Piazza Affari sotto la parità: male lusso, auto e STM, finanziari positivi.

Piazza Affari sotto la parità: male lusso, auto e STM, finanziari positivi. FTSE MIB -0,22%

Accordo di Alba Leasing-ProFamily (Banco Bpm) sui prodotti leasing

Alba Leasing, primario operatore indipendente nel settore del leasing presieduto da Luigi Roth, e ProFamily, società? specializzata nel credito al consumo del Gruppo Banco BPM, hanno sottoscritto un accordo di collaborazione per consentire a quest'ultima la distribuzione di prodotti leasing.

Accordo di Alba Leasing-ProFamily (Banco Bpm) sui prodotti leasing

I bancari invertono la rotta dopo un avvio negativo: FTSE Italia Banche +1,4%

Ottime performance per i bancari che invertono la rotta dopo un avvio negativo.

I bancari invertono la rotta dopo un avvio negativo: FTSE Italia Banche +1,4%

Borsa italiana in leggero calo: lusso e STM sotto pressione, incerti i bancari. FTSE MIB -0,19%

Borsa italiana in leggero calo: lusso e STM sotto pressione, incerti i bancari.

Borsa italiana in leggero calo: lusso e STM sotto pressione, incerti i bancari. FTSE MIB -0,19%

Bancari in flessione dopo il rimbalzo di ieri pomeriggio

Bancari in flessione dopo il rimbalzo di ieri pomeriggio.

Bancari in flessione dopo il rimbalzo di ieri pomeriggio

Piazza Affari riemerge dal minimo da aprile 2017 grazie al rimbalzo di bancari e BTP. FTSE MIB +1,06%

Piazza Affari riemerge dal minimo da aprile 2017 grazie al rimbalzo di bancari e BTP.

Piazza Affari riemerge dal minimo da aprile 2017 grazie al rimbalzo di bancari e BTP. FTSE MIB +1,06%

Piazza Affari: i titoli più importanti della giornata

L'inizio della seduta faceva presagire un rimbalzo, ma al giro di boa della mattinata il Ftse Mib ha ripreso la fase di discesa per poi ritornare in territorio positivo, confermando un'altissima volatilità.

Piazza Affari: i titoli più importanti della giornata

Piazza Affari torna sopra la parità con calo rendimenti: bene i petroliferi, bancari in recupero. FTSE MIB +0,50%

Piazza Affari torna sopra la parità con calo rendimenti: bene i petroliferi, bancari in recupero.

Piazza Affari torna sopra la parità con calo rendimenti: bene i petroliferi, bancari in recupero. FTSE MIB +0,50%

La Bce potrebbe alzare i tassi prima del previsto?

Dopo la speranza di un possibile rimbalzo a Piazza Affari la mattinata ha invece preso una piega diversa. Qualche minuti prima delle 13, infatti, l'indice milanese segnava un passivo dello 0,4%.

La Bce potrebbe alzare i tassi prima del previsto?

Bancari in rosso e rendimento BTP su massimi dal 2014: Tria non convince mercati

I bancari scivolano in rosso, penalizzati dal rialzo dei rendimenti.

Bancari in rosso e rendimento BTP su massimi dal 2014: Tria non convince mercati
apk