Bper Banca

RSS

Banca Popolare dell'Emilia Romagna, altrimenti detta BPER

Banca Popolare dell'Emilia Romagna S.p.A. è una banca nazionale, posta al vertice del gruppo bancario BPER, che coordina e controlla altre 9 banche: Banco di Sardegna S.p.A., Banca di Sassari S.p.A., Cassa di Risparmio della provincia dell'Aquila S.p.A., Banca della Campania S.p.A., Banca Popolare del Mezzogiorno S.p.A, Banca Popolare di Aprilia S.p.A., Banca Popolare di Ravenna S.p.A. e Banca Popolare di Lanciano e Sulmona S.p.A.

Oltre ad essere attiva nel settore bancario, offre servizi di factoring, di credito al consumo, di Wealth Management e di leasing.

Oltre 100 anni di storia

Le sue origini risalgono al 1867, inizialmente conosciuta con il nome di Banca Popolare di Modena, costituita per mano della Società Operaia di Mutuo Soccorso e fondata sul modello di Luigi Luzzatti (economista, promotore di organismi economici dediti ad aiutare le classi deboli e disagiate).

La crescita e le acquisizioni di Banca Popolare dell'Emilia Romagna S.p.A.

Nei primi anni ottanta Banca Popolare inizia ad espandersi attraverso piccole acquisizioni e nel 1983 trasforma la sua denominazione in Banca Popolare dell'Emilia, grazie alla fusione con la Banca Cooperativa di Bologna.

Nel 1992 segue l'incorporazione della Banca Popolare di Cesena e ciò porta ad una variazione della denominazione sociale in Banca Popolare dell'Emilia Romagna.

Negli anni successivi la banca continua a svilupparsi e a radicarsi sul territorio nazionale, attraverso molteplici acquisizioni: tra queste, spiccano quelle con Banca Popolare del Sinni, Banca Popolare di Aprilia, Banca Popolare di Salerno, Banca Popolare di Lanciano e Sulmona, Banca Popolare di Ravenna, Cassa di Risparmio della provincia dell’Aquila, Banca Popolare dell’Irpinia, Banco di Sardegna e molte altre.

I principali dati finanziari

Banca Popolare dell'Emilia Romagna S.p.A. ha sede principale a Modena, in Via S. Carlo, 8/20 - Via Scudari, 7/9 ed è presente sul territorio nazionale con circa 1.300 filiali e circa 12.000 dipendenti (dati al 2012).
Il gruppo bancario è quotato presso la Borsa di Milano, nel segmento MTA, con il simbolo BPE ed ha chiuso l'esercizio relativo all'anno 2013 registrando una perdita pari a 12,789 milioni di euro, in netto peggioramento rispetto ai dati del conto economico pro-forma 2012, ove l'utile netto si attestava a 8,737 milioni.

Per maggiori informazioni: BANCA POPOLARE EMILIA ROMAGNA



Piazza Affari in rosso con bancari e industriali. FTSE MIB -0,98%

Piazza Affari in rosso con bancari e industriali.

Piazza Affari in rosso con bancari e industriali. FTSE MIB -0,98%

Bancari colpiti da tonfo Bca MPS. Brutte notizie per il settore

Il crollo di MPS travolge l'intero comparto, complici i rinnovati timori sulla copertura degli Npl. Le richieste della BCE contengono una buona notizia, ma anche una cattiva che rischia di creare un pericoloso precedente per le altre banche.

Bancari colpiti da tonfo Bca MPS. Brutte notizie per il settore

Borse giù con timori Cina e incertezza Brexit. Banche pesanti

Sul mercato domestico arretrano anche i titoli oil sulla scia della flessione del greggio. Ancora in rialzo Juventus, focus su Telecom Italia.

Borse giù con timori Cina e incertezza Brexit. Banche pesanti

Borsa italiana in rosso, bancari sotto pressione. FTSE MIB -0,75%

Borsa italiana in rosso, bancari sotto pressione.

Borsa italiana in rosso, bancari sotto pressione. FTSE MIB -0,75%

Bancari negativi con parole Rossi (Bankitalia) su spread

Inizio di settimana negativo per i bancari con l'indice FTSE Italia Banche a -1,5%.

Bancari negativi con parole Rossi (Bankitalia) su spread

BPER Banca, prima resistenza a

BPER Banca resta pericolosamente vicino al supporto offerto in area 3,19 dal 78,6% di ritracciamento, ultimo della scala di Fibonacci, del rialzo dai minimi di luglio 2017 e dalla linea 1x8 del ventaglio rialzista di Gann disegnato dai minimi di luglio 2016.

BPER Banca, prima resistenza a

Piazza Affari, chiusura di ottava all'insegna dell'incertezza. FTSE MIB -0,06%

Piazza Affari, chiusura di ottava all'insegna dell'incertezza.

Piazza Affari, chiusura di ottava all'insegna dell'incertezza. FTSE MIB -0,06%

Bper, approvata l'incorporazione di BPER Services

BPER Banca ("Incorporante") rende noto di aver deliberato, in data 10 gennaio 2019, nel proprio Consiglio di Amministrazione, un progetto di fusione per incorporazione (il "Progetto") di BPER Services - Società Consortile per Azioni - ("BPER Services" o "Incorporanda") in BPER Banca.

Bper, approvata l'incorporazione di BPER Services

Piazza Affari in calo con auto, lusso e bancari. FTSE MIB -0,39%

Piazza Affari in calo con auto, lusso e bancari.

Piazza Affari in calo con auto, lusso e bancari. FTSE MIB -0,39%

Contrastati i bancari, UniCredit positiva su ipotesi Carige

Contrastati i bancari con il FTSE Italia Banche a -0,1% e l'EURO STOXX Banks in pareggio.

Contrastati i bancari, UniCredit positiva su ipotesi Carige

Bper: sofferenze bancarie in calo

Bper: A novembre le sofferenze bancarie sono diminuite del 25,3% su base annua (-24,3% nel mese di ottobre).

Bper: sofferenze bancarie in calo

Piazza Affari: spazio ai buy nel breve. I titoli su cui puntare

Il consolidamento del Ftse Mib è propedeutico ad un ulteriore allungo che potrebbe condurre anche oltre la soglia dei 20.000. L'analisi e le strategie di Gianluigi Raimondi.

Piazza Affari: spazio ai buy nel breve. I titoli su cui puntare

Borsa italiana debole in avvio. FTSE MIB -0,44%

Borsa italiana debole in avvio.

Borsa italiana debole in avvio. FTSE MIB -0,44%

Piazza Affari: il recupero può proseguire. I titoli da cavalcare

Diminuisce la pressione ribassista sul Ftse Mib, ma per un'inversione di tendenza nel medio termine servirà il superamento di un livello ben preciso. L'analisi e le strategie di Gerardo Murano.

Piazza Affari: il recupero può proseguire. I titoli da cavalcare

Borse ancora positive, ma frenano i bancari

Svetta Amplifon, poi Finecobank e Brembo. Atlantia torna sui massimi post-crollo ponte Morandi. Male i bancari. Prese di profitto su Italgas.

Borse ancora positive, ma frenano i bancari

Piazza Affari riduce i guadagni nel finale. FTSE MIB +0,25%

Piazza Affari riduce i guadagni nel finale.

Piazza Affari riduce i guadagni nel finale. FTSE MIB +0,25%
apk