Bper Banca

Banca Popolare dell'Emilia Romagna, altrimenti detta BPER

Banca Popolare dell'Emilia Romagna S.p.A. è una banca nazionale, posta al vertice del gruppo bancario BPER, che coordina e controlla altre 9 banche: Banco di Sardegna S.p.A., Banca di Sassari S.p.A., Cassa di Risparmio della provincia dell'Aquila S.p.A., Banca della Campania S.p.A., Banca Popolare del Mezzogiorno S.p.A, Banca Popolare di Aprilia S.p.A., Banca Popolare di Ravenna S.p.A. e Banca Popolare di Lanciano e Sulmona S.p.A.

Oltre ad essere attiva nel settore bancario, offre servizi di factoring, di credito al consumo, di Wealth Management e di leasing.

Oltre 100 anni di storia

Le sue origini risalgono al 1867, inizialmente conosciuta con il nome di Banca Popolare di Modena, costituita per mano della Società Operaia di Mutuo Soccorso e fondata sul modello di Luigi Luzzatti (economista, promotore di organismi economici dediti ad aiutare le classi deboli e disagiate).

La crescita e le acquisizioni di Banca Popolare dell'Emilia Romagna S.p.A.

Nei primi anni ottanta Banca Popolare inizia ad espandersi attraverso piccole acquisizioni e nel 1983 trasforma la sua denominazione in Banca Popolare dell'Emilia, grazie alla fusione con la Banca Cooperativa di Bologna.

Nel 1992 segue l'incorporazione della Banca Popolare di Cesena e ciò porta ad una variazione della denominazione sociale in Banca Popolare dell'Emilia Romagna.

Negli anni successivi la banca continua a svilupparsi e a radicarsi sul territorio nazionale, attraverso molteplici acquisizioni: tra queste, spiccano quelle con Banca Popolare del Sinni, Banca Popolare di Aprilia, Banca Popolare di Salerno, Banca Popolare di Lanciano e Sulmona, Banca Popolare di Ravenna, Cassa di Risparmio della provincia dell’Aquila, Banca Popolare dell’Irpinia, Banco di Sardegna e molte altre.

I principali dati finanziari

Banca Popolare dell'Emilia Romagna S.p.A. ha sede principale a Modena, in Via S. Carlo, 8/20 - Via Scudari, 7/9 ed è presente sul territorio nazionale con circa 1.300 filiali e circa 12.000 dipendenti (dati al 2012).
Il gruppo bancario è quotato presso la Borsa di Milano, nel segmento MTA, con il simbolo BPE ed ha chiuso l'esercizio relativo all'anno 2013 registrando una perdita pari a 12,789 milioni di euro, in netto peggioramento rispetto ai dati del conto economico pro-forma 2012, ove l'utile netto si attestava a 8,737 milioni.

Per maggiori informazioni: BANCA POPOLARE EMILIA ROMAGNA



Borsa italiana poco sotto la parità, deboli i bancari. FTSE MIB -0,17%

Borsa italiana poco sotto la parità, deboli i bancari.

Borsa italiana poco sotto la parità, deboli i bancari. FTSE MIB -0,17%

Borsa italiana debole. Male gli industriali, positive Campari e FCA. FTSE MIB -0,11%

Borsa italiana debole.

Borsa italiana debole. Male gli industriali, positive Campari e FCA. FTSE MIB -0,11%

Piazza Affari trova un baluardo: scenderà ancora? I titoli hot

Il Ftse Mib non ha superato una doppia resistenza che ha fatto scattare delle prese di beneficio. Cosa aspettarsi ora? A quali titoli guardare nel breve? Ce lo dice Roberto Scudeletti.

Piazza Affari trova un baluardo: scenderà ancora? I titoli hot

BPER Banca, supporto critico a 3,49 euro

BPER Banca ha tentato invano il 19 marzo di superare ilpicco del 4 marzo a 3,77 circa venendone però respinto.

BPER Banca, supporto critico a 3,49 euro

Bancari in lieve calo, MPS sotto pressione

Bancari in recupero dai minimi visti in avvio ma ancora sotto la parità: l'indice FTSE Italia Banche segna -0,2% dopo il -0,71% di ieri.

Bancari in lieve calo, MPS sotto pressione

Borsa italiana positiva, STM e petroliferi in evidenza. FTSE MIB +0,28%

Borsa italiana positiva, STM e petroliferi in evidenza.

Borsa italiana positiva, STM e petroliferi in evidenza. FTSE MIB +0,28%

Bancari in rosso. Oggi il rinnovo delle Gacs: analisti contenti

A guidare il ribasso del settore è Banco BPM, complice anche la salita dello spread BTP-Bund. Gli esperti guardano con favore all'estensione delle Gacs: ecco perchè.

Bancari in rosso. Oggi il rinnovo delle Gacs: analisti contenti

Piazza Affari è solida, ma entrare ora è rischioso. I titoli hot

Più che guardare ai potenziali target, è importante concentrarsi sui supporti: fino a quando il Ftse Mib resterà sopra una certa soglia, manterrà una straordinaria struttura rialzista. La view di Pietro Paciello.

Piazza Affari è solida, ma entrare ora è rischioso. I titoli hot

BPER Banca ottiene GACS su titoli senior cartolarizzazione sofferenze "AQUI"

BPER Banca S.

BPER Banca ottiene GACS su titoli senior cartolarizzazione sofferenze "AQUI"

Piazza Affari in netto rialzo, brilla FCA. FTSE MIB +1,00%

Piazza Affari in netto rialzo, brilla FCA.

Piazza Affari in netto rialzo, brilla FCA. FTSE MIB +1,00%

Bancari rimbalzano da rosso iniziale, a breve rinnovo Gacs

Bancari positivi, recuperano dal rosso di inizio seduta.

Bancari rimbalzano da rosso iniziale, a breve rinnovo Gacs

Bancari in recupero dal rosso iniziale

Bancari in recupero dopo la correzione vista in avvio a seguito del bel progresso messo a segno ieri in scia alla conferma dell'esistenza di trattative tra Deutsche Bank -2,6% e Commerzbank -2,3% circa la possibile integrazione delle rispettive attività.

Bancari in recupero dal rosso iniziale

Piazza Affari sui massimi da settembre, brillano i bancari. FTSE MIB +0,90%

Piazza Affari sui massimi da settembre, brillano i bancari.

Piazza Affari sui massimi da settembre, brillano i bancari. FTSE MIB +0,90%

Piazza Affari in ascesa, tocca massimi da settembre con rally bancari. FTSE MIB +0,90%

Piazza Affari in ascesa, tocca massimi da settembre con rally bancari.

Piazza Affari in ascesa, tocca massimi da settembre con rally bancari. FTSE MIB +0,90%

Bancari in rally con colloqui DB-Commerzbank, ma broker scettici

A Piazza Affari le banche fanno il pieno di acquisti con spread in calo, ma ancor più sulla scia delle notizie che arrivano dalla Germania. Le nozze tra Deutsche Bank e Commerzbank però sollevano non pochi dubbi e appaiono complicate.

Bancari in rally con colloqui DB-Commerzbank, ma broker scettici

BPER Banca, resistenza in area 3,75/80 euro

BPER Banca è arrivato con i massimi di inizio marzo, allineati a 3,75, a testare il 38,2% di ritracciamento, riferimento di Fibonacci, del ribasso dal picco del 15 maggio.

BPER Banca, resistenza in area 3,75/80 euro
apk