Bper Banca

Banca Popolare dell'Emilia Romagna, altrimenti detta BPER

Banca Popolare dell'Emilia Romagna S.p.A. è una banca nazionale, posta al vertice del gruppo bancario BPER, che coordina e controlla altre 9 banche: Banco di Sardegna S.p.A., Banca di Sassari S.p.A., Cassa di Risparmio della provincia dell'Aquila S.p.A., Banca della Campania S.p.A., Banca Popolare del Mezzogiorno S.p.A, Banca Popolare di Aprilia S.p.A., Banca Popolare di Ravenna S.p.A. e Banca Popolare di Lanciano e Sulmona S.p.A.

Oltre ad essere attiva nel settore bancario, offre servizi di factoring, di credito al consumo, di Wealth Management e di leasing.

Oltre 100 anni di storia

Le sue origini risalgono al 1867, inizialmente conosciuta con il nome di Banca Popolare di Modena, costituita per mano della Società Operaia di Mutuo Soccorso e fondata sul modello di Luigi Luzzatti (economista, promotore di organismi economici dediti ad aiutare le classi deboli e disagiate).

La crescita e le acquisizioni di Banca Popolare dell'Emilia Romagna S.p.A.

Nei primi anni ottanta Banca Popolare inizia ad espandersi attraverso piccole acquisizioni e nel 1983 trasforma la sua denominazione in Banca Popolare dell'Emilia, grazie alla fusione con la Banca Cooperativa di Bologna.

Nel 1992 segue l'incorporazione della Banca Popolare di Cesena e ciò porta ad una variazione della denominazione sociale in Banca Popolare dell'Emilia Romagna.

Negli anni successivi la banca continua a svilupparsi e a radicarsi sul territorio nazionale, attraverso molteplici acquisizioni: tra queste, spiccano quelle con Banca Popolare del Sinni, Banca Popolare di Aprilia, Banca Popolare di Salerno, Banca Popolare di Lanciano e Sulmona, Banca Popolare di Ravenna, Cassa di Risparmio della provincia dell’Aquila, Banca Popolare dell’Irpinia, Banco di Sardegna e molte altre.

I principali dati finanziari

Banca Popolare dell'Emilia Romagna S.p.A. ha sede principale a Modena, in Via S. Carlo, 8/20 - Via Scudari, 7/9 ed è presente sul territorio nazionale con circa 1.300 filiali e circa 12.000 dipendenti (dati al 2012).
Il gruppo bancario è quotato presso la Borsa di Milano, nel segmento MTA, con il simbolo BPE ed ha chiuso l'esercizio relativo all'anno 2013 registrando una perdita pari a 12,789 milioni di euro, in netto peggioramento rispetto ai dati del conto economico pro-forma 2012, ove l'utile netto si attestava a 8,737 milioni.

Per maggiori informazioni: BANCA POPOLARE EMILIA ROMAGNA



Piazza Affari in bilico: i titoli che possono sorprendere ancora

Il Ftse Mib sopra i 22.053 punti svilupperà una nuova gamba rialzista, con margini interessanti di upside. L'analisi e le strategie di Roberto Scudeletti.

Piazza Affari in bilico: i titoli che possono sorprendere ancora

Borsa italiana in rosso con i bancari. FTSE MIB -0,69%

Borsa italiana in rosso con i bancari.

Borsa italiana in rosso con i bancari. FTSE MIB -0,69%

Ftsemib future: livelli chiave per la giornata di oggi

Seduta rialzista impressionante per il Ftsemib future che supera di slancio l'ennesima resistenza, incrementando il terreno conquistato verso gli obiettivi dichiarati: la forza del trend rilancia target di prezzo fantasiosi fino a poche settimane fa.

Ftsemib future: livelli chiave per la giornata di oggi

Piazza Affari ha spazio e tempo per salire. I titoli appetibili

Per il Ftse Mib ci può anche essere qualche correzione, ma la forza rialzista ci accompagnerà ancora per qualche settimana. L'analisi e i suggerimenti operativi di Eugenio Sartorelli.

Piazza Affari ha spazio e tempo per salire. I titoli appetibili

Piazza Affari supera quota 22.000 punti!

Boom di Poste italiane, tonfo di Juventus. Vendite sulle utilities, ma Enel va in controtendenza.  Bene i bancari ed in particolare le Popolari.

Piazza Affari supera quota 22.000 punti!

Bper Banca tonico. L'AD apre a nuovi deal e vede ancora upside

Bper Banca ha messo a segno una delle migliori performance nel paniere del Ftse Mib, sostenuto dalle dichiarazioni del CEO Vandelli. Il focus resta sulla crescita, anche per linee esterne.

Bper Banca tonico. L'AD apre a nuovi deal e vede ancora upside

Piazza Affari sui massimi da agosto. Poste, Prysmian e banche sugli scudi, debacle Juventus. FTSE MIB +0,37%

Piazza Affari sui massimi da agosto.

Piazza Affari sui massimi da agosto. Poste, Prysmian e banche sugli scudi, debacle Juventus. FTSE MIB +0,37%

Bancari positivi, trimestrale Morgan Stanley meglio delle attese

Bancari positivi anche grazie alle notizie provenienti dagli USA: Morgan Stanley (+1,9% al NYSE) ha annunciato una trimestrale superiore alle attese.

Bancari positivi, trimestrale Morgan Stanley meglio delle attese

BPER Banca: assemblea approva bilancio 2018 e dividendo

BPER Banca - COMUNICATO STAMPA.

BPER Banca: assemblea approva bilancio 2018 e dividendo

Piazza Affari in rialzo. Bene Poste e bancari, debacle Juventus. FTSE MIB +0,39%

Piazza Affari in rialzo.

Piazza Affari in rialzo. Bene Poste e bancari, debacle Juventus. FTSE MIB +0,39%

Piazza Affari: in arrivo uno storno rilevante. Titoli da tradare

Per il Ftse Mib lo spazio di upside è ormai esaurito, visti i livelli raggiunti e un po' di stanchezza dei compratori. L'analisi e le strategie di Enrico Malverti.

Piazza Affari: in arrivo uno storno rilevante. Titoli da tradare

Appuntamenti societari di mercoledì 17 Aprile 2019

Oggi in agenda.

Appuntamenti societari di mercoledì 17 Aprile 2019

Ftsemib future: livelli chiave per la giornata di oggi

Il Ftsemib future procede a passo lento lungo le resistenze rimaste, senza manifestare al momento debolezze e soprattutto consolidando supporti crescenti: l'appuntamento con quota 21.700 punti è vicino.

Ftsemib future: livelli chiave per la giornata di oggi

Piazza Affari e dintorni: titoli e temi caldi della giornata

I titoli e i temi che potrebbero contribuire ad animare la sessione odierna sui mercati finanziari internazionali.

Piazza Affari e dintorni: titoli e temi caldi della giornata

Piazza Affari non molla la presa: a breve l'attacco decisivo?

Il Ftse Mib ha riprovato oggi ad avvicinare la soglia dei 22.000 punti, salvo poi indietreggiare. Verso una rottura al rialzo nelle prossime ore?

Piazza Affari non molla la presa: a breve l'attacco decisivo?

Borse positive, Milano la più prudente

Svetta Tenaris, ma a trainare Piazza Affari oggi sono i titoli bancari con in testa Unicredit. Sul fondo le utilities, ancora giù Eni. 

Borse positive, Milano la più prudente
apk