Bper Banca

Banca Popolare dell'Emilia Romagna, altrimenti detta BPER

Banca Popolare dell'Emilia Romagna S.p.A. è una banca nazionale, posta al vertice del gruppo bancario BPER, che coordina e controlla altre 9 banche: Banco di Sardegna S.p.A., Banca di Sassari S.p.A., Cassa di Risparmio della provincia dell'Aquila S.p.A., Banca della Campania S.p.A., Banca Popolare del Mezzogiorno S.p.A, Banca Popolare di Aprilia S.p.A., Banca Popolare di Ravenna S.p.A. e Banca Popolare di Lanciano e Sulmona S.p.A.

Oltre ad essere attiva nel settore bancario, offre servizi di factoring, di credito al consumo, di Wealth Management e di leasing.

Oltre 100 anni di storia

Le sue origini risalgono al 1867, inizialmente conosciuta con il nome di Banca Popolare di Modena, costituita per mano della Società Operaia di Mutuo Soccorso e fondata sul modello di Luigi Luzzatti (economista, promotore di organismi economici dediti ad aiutare le classi deboli e disagiate).

La crescita e le acquisizioni di Banca Popolare dell'Emilia Romagna S.p.A.

Nei primi anni ottanta Banca Popolare inizia ad espandersi attraverso piccole acquisizioni e nel 1983 trasforma la sua denominazione in Banca Popolare dell'Emilia, grazie alla fusione con la Banca Cooperativa di Bologna.

Nel 1992 segue l'incorporazione della Banca Popolare di Cesena e ciò porta ad una variazione della denominazione sociale in Banca Popolare dell'Emilia Romagna.

Negli anni successivi la banca continua a svilupparsi e a radicarsi sul territorio nazionale, attraverso molteplici acquisizioni: tra queste, spiccano quelle con Banca Popolare del Sinni, Banca Popolare di Aprilia, Banca Popolare di Salerno, Banca Popolare di Lanciano e Sulmona, Banca Popolare di Ravenna, Cassa di Risparmio della provincia dell’Aquila, Banca Popolare dell’Irpinia, Banco di Sardegna e molte altre.

I principali dati finanziari

Banca Popolare dell'Emilia Romagna S.p.A. ha sede principale a Modena, in Via S. Carlo, 8/20 - Via Scudari, 7/9 ed è presente sul territorio nazionale con circa 1.300 filiali e circa 12.000 dipendenti (dati al 2012).
Il gruppo bancario è quotato presso la Borsa di Milano, nel segmento MTA, con il simbolo BPE ed ha chiuso l'esercizio relativo all'anno 2013 registrando una perdita pari a 12,789 milioni di euro, in netto peggioramento rispetto ai dati del conto economico pro-forma 2012, ove l'utile netto si attestava a 8,737 milioni.

Per maggiori informazioni: BANCA POPOLARE EMILIA ROMAGNA



Piazza Affari non molla la presa: a breve l'attacco decisivo?

Il Ftse Mib ha riprovato oggi ad avvicinare la soglia dei 22.000 punti, salvo poi indietreggiare. Verso una rottura al rialzo nelle prossime ore?

Piazza Affari non molla la presa: a breve l'attacco decisivo?

Borse positive, Milano la più prudente

Svetta Tenaris, ma a trainare Piazza Affari oggi sono i titoli bancari con in testa Unicredit. Sul fondo le utilities, ancora giù Eni. 

Borse positive, Milano la più prudente

Piazza Affari sopra la parità. Acquisti su Tenaris e bancari, vendite su Eni ed Enel. FTSE MIB +0,12%

Piazza Affari sopra la parità.

Piazza Affari sopra la parità. Acquisti su Tenaris e bancari, vendite su Eni ed Enel. FTSE MIB +0,12%

Bper Banca la migliore tra i bancari, non smetterà di correre

Ancora tra i migliori titoli del Ftse Mib oggi svetta Bper Banca che non accenna a fermare la corsa mettendo a segno, dai minimi di soli due mesi fa, il rialzo più consistente tra i bancari quotati a +35 per cento.

Bper Banca la migliore tra i bancari, non smetterà di correre

Piazza Affari poco mossa. Bene Tenaris e bancari, in rosso Eni ed Enel. FTSE MIB +0,06%

Piazza Affari poco mossa.

Piazza Affari poco mossa. Bene Tenaris e bancari, in rosso Eni ed Enel. FTSE MIB +0,06%

Bancari riducono guadagni, FTSE Italia Banche +0,5%

Bancari in rialzo per la quarta seduta consecutiva, anche se con guadagni in riduzione rispetto ai livelli di metà mattinata.

Bancari riducono guadagni, FTSE Italia Banche +0,5%

Borse: nuovi rialzi possibili, ma occhio ad alcuni rischi

Secondo gli analisti diversi fattori possono offrire ancora sostegno all'azionario, ma ci sono alcune minacce da non sottovalutare. Settimana breve ma intensa per le Borse: i market movers da seguire.

Borse: nuovi rialzi possibili, ma occhio ad alcuni rischi

Sotto la lente dell'analisi tecnica

La lista che segue è composta da alcuni dei titoli appartenenti agli indici di Borsa Italiana, ritenuti tra i più significativi in base ai criteri di liquidità dell'analisi tecnica e tali da garantire una rappresentazione complessiva dei vari settori ICB italiani.

Sotto la lente dell'analisi tecnica

Ftse Mib: spunti di trading. Bper e Mediobanca sotto la lente

Il Ftse Mib ha toccato ieri la soglia dei 22.000 punti, da cui però è stato respinto in prima battuta. L'analisi di Bper Banca e Mediobanca.

Ftse Mib: spunti di trading. Bper e Mediobanca sotto la lente

Borse: ancora un nulla di fatto

Continua a volare Azimut best performer anche di giornata. Ancora su Juventus e Finecobank. Bene i bancari. In calo Ferrari e Pirelli.

Borse: ancora un nulla di fatto

Piazza Affari sopra la parità. FTSE MIB +0,16%

Piazza Affari sopra la parità.

Piazza Affari sopra la parità. FTSE MIB +0,16%

Piazza Affari in progresso. FTSE MIB +0,28%

Piazza Affari in progresso.

Piazza Affari in progresso. FTSE MIB +0,28%

Il Punto sui Mercati

Piazza Affari positiva trainata ancora da banche e Brembo.

Il Punto sui Mercati

Bancari ancora in rally sul Ftse Mib. Come spiegare tanti buy?

I bancari si spingono ancora in avanti dopo la corsa di venerdì scorso, beneficiando dell'effetto Jp Morgan e non solo. Nessun timore per il verdetto di S&P sull'Italia.

Bancari ancora in rally sul Ftse Mib. Come spiegare tanti buy?

Prova di forza per BPER Banca

Prova di forza per BPER Banca (+2,12%) al test della linea che scende dal top di maggio, a 3,95 circa.

Prova di forza per BPER Banca

Borsa italiana in rialzo grazie ai bancari. FTSE MIB +0,45%

Borsa italiana in rialzo grazie ai bancari.

Borsa italiana in rialzo grazie ai bancari. FTSE MIB +0,45%
apk