Broadcom Corp.

Broadcom Corporation, colosso americano dei semiconduttori

Broadcom Corporation è una società americana, leader mondiale nella filiera dei semiconduttori, dei circuiti integrati e delle telecomunicazioni wireless.

La società ed i suoi fondatori

La società è stata costituita nel 1991 dall'imprenditore, filantropo statunitense, Henry Samueli e dall'ingegnere, nonché filantropo, Henry Nicholas.
Henry Samueli è nato a Buffalo, nel 1954. Ha conseguito la laurea in ingegneria elettronica nel 1980 e successivamente è stato Professore presso la UCLA University.
Henry Nicholas è nato a Cincinnati, nel 1959. Ha conseguito la laurea in Ingegneria Elettronica presso l'UCLA (1987) e ha lavorato in seguito presso la società americana TRW, dove ha incontrato l'allora Professore Henry Samueli. A seguito di tale incontro, venne fondata la Broadcom Corporation, azienda specializzata nella produzione di semiconduttori per il settore delle telecomunicazioni e delle reti SOHO (small office, home-office), dei processori wireless LAN e IC, DSL (Digital Subscriber Line) e di circuiti integrati per i sistemi Bluetooth e Wi-Fi, per i video digitali ed altro.

Il collocamento in Borsa e l'espansione sul mercato

Nel 1998 la Broadcom Corporation fa il suo debutto alla Borsa di New York, nel segmento Stock Exchange, e nel 2003 l'imprenditore Henry Nicholas lascia l'azienda.

Broadcom si è sviluppata velocemente, anche grazie ad una serie di acquisizioni iniziate negli anni successivi al '99, con la società Maverick Networks, Digital Furnace Corp, Mobilink Telecom Inc., RAIDCore Inc., Athena Semiconductors Inc., e NetLogic Microsystems. Nel aprile del 2012 ha acquisito la società BroadLight Inc.

Broadcom Corporation detiene, tra i suoi principali clienti, le società Motorola, IBM, Dell, Nintendo, Cisco Systems ed Apple Computer. I prodotti della Broadcom vengono utilizzati anche dalle principali case di hardware, quali, ad esempio, il Dell lama-switch M610 (Dell, società produttrice di computer), composto da due Gigabit NetXtreme 5709 prodotti dalla Broadcom Corporation.

I principali dati societari della Broadcom Corporation

Broadcom Corporation ha la sede principale in California, ad Irvine, e conta circa 11.550 dipendenti nel mondo (dati al 2012).
E' quotata alla Borsa di New York sul segmento Nasdaq, con il simbolo BRMC.
La società ha chiuso l'esercizio del 2013 con un fatturato pari a 8,305 miliardi di dollari (ed un utile netto pari a 424 milioni), in crescita rispetto agli 8,006 miliardi del 2012.

Per maggiori informazioni: BROADCOM










Borsa Usa: indici deboli

La Borsa di New York ha aperto l'ultima seduta della settimana in leggero calo dopo i record di ieri.

Borsa Usa: indici deboli

Broadcom va in altalena al Nasdaq. Ricavi sopra al consensus

Broadcom ha comunicato giovedì dopo la chiusura di Wall Street risultati relativi al quarto trimestre del suo esercizio segnati da profitti netti calati da 1,12 miliardi, pari a 2,71 dollari per azione, a 818 milioni, e 2,06 dollari.

Broadcom va in altalena al Nasdaq. Ricavi sopra al consensus

McAfee lavora all'integrazione con la rivale NortonLifeLock

Secondo quanto riportano fonti citate dal Wall Street Journal, McAfee starebbe lavorando all'integrazione con la rivale NortonLifeLock.

McAfee lavora all'integrazione con la rivale NortonLifeLock

Morgan Stanley: le azioni vincenti e perdenti nell'era dei dati

Per Morgan Stanley, il passaggio a una nuova “era dei dati” danneggi i fornitori di componenti troppo dipendenti dalle vendite di smartphone e PC.

Morgan Stanley: le azioni vincenti e perdenti nell'era dei dati

Broadcom: l'Antitrust Ue blocca le clausole anticoncorrenziali

La Commissione Europea ha imposto a Broadcom di bloccare alcune previsioni contrattuali con sei dei suoi maggiori clienti.

Broadcom: l'Antitrust Ue blocca le clausole anticoncorrenziali

Seduta positiva a Wall Street, brillano Nike e Philip Morris

La Borsa di New York ha chiuso la seduta in rialzo spinta dai risultati trimestrali di Nike e dal convincente dato immobiliare pubblicato in giornata.

Seduta positiva a Wall Street, brillano Nike e Philip Morris

Wall Street apre in leggero rialzo

La Borsa di New York ha aperto la seduta in leggero rialzo spinta dai risultati trimestrali di Nike e dal settore tabacco.

Wall Street apre in leggero rialzo

Broadcom in perdita al Nasdaq su emissione da 3,2 miliardi

Broadcom ha segnato una perdita superiore al 3% in after market (la seduta di martedì al Nasdaq si era già chiusa in ribasso dell'1,10%), dopo che il produttore Usa di semiconduttori per le telecomunicazioni ha annunciato l'emissione di azioni convertibili per complessivi 3,2 miliardi di dollari (3,7 miliardi di dollari se verrà esercitata a pieno l'opzione di over-allotment).

Broadcom in perdita al Nasdaq su emissione da 3,2 miliardi

Borsa Usa: positivo il bilancio dell'ultima ottava

La Borsa di New York ha chiuso l'ultima seduta della settimana senza grandi variazioni.

Borsa Usa: positivo il bilancio dell'ultima ottava

Apple e Netflix al weekend su corsie opposte, male Broadcom

Dow Jones, Apple al weekend sui realizzi. Nasdaq, Netflix: Piper Jaffray conferma target a 440 dollari. Broadcom perde quota sul tabellone elettronico. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street che archivia l'ottava in terreno misto.

Apple e Netflix al weekend su corsie opposte, male Broadcom

Borsa Usa: indici poco mossi

La Borsa di New York ha aperto l'ultima seduta della settimana senza grandi variazioni.

Borsa Usa: indici poco mossi
apk