Cairo Communication

Cairo Communication, società attiva nel segmento delle comunicazioni

Cairo Communication S.p.A. è una società italiana, al vertice di numerose aziende attive nel ramo della comunicazione (editoria), nel settore internet (con il motore di ricerca Il Trovatore) e nel campo della vendita di spazi pubblicitari.

La società svolge il ruolo di concessionaria, finalizzata alla vendita di spazi pubblicitari alle televisioni commerciali, al canale digitale terrestre, al settore internet ed ad altre realtà del settore media. Il ramo dell'editoria è composto dal gruppo Cairo Editori (inclusivo di Diva e Donna, TV Mia, DipiùTv) e dall'Editoriale Giorgio Mondadori (Airone, Arte, In Viaggio).

Cairo Partecipazioni Srl, finanziaria dell'imprenditore Urbano Cairo, costituisce, nel dicembre 1995, la società Cairo Pubblicità S.r.l. e già dal 1996 ottiene la concessione in esclusiva per la vendita di pubblicità su vari periodici facenti parte del gruppo RCS.

Le origini ed il suo fondatore: Urbano Roberto Cairo

Urbano Roberto Cairo è nato a Masio, in provincia di Alessandria, nel 1957, ed ha lavorato nel gruppo Fininvest, in veste di assistente di Silvio Berlusconi; negli anni ottanta è stato vice direttore generale presso Publitalia, per poi diventare nel 1991 amministratore delegato della Arnoldo Mondadori Editore (fino al 1995), anno in cui viene fondata la Cairo Pubblicità.

Cairo Pubblicità, continua a svilupparsi e a crescere negli anni a venire, tanto che, nel 1997, conclude un importante accordo pubblicitario con le società calcistica A.S. Roma e la Società Sportiva Lazio.

Nello stesso anno la società Yomo cede alla Cairo Partecipazioni l'azienda inattiva Gespal, Gestione Prodotti Alimentari (fondata nel 1984), che cambia denominazione prima in Cairo Due, per poi trasformarsi in società per azioni, prendendo il nome di Cairo Communication S.p.A.
L'anno successivo la Cairo Communication acquisisce la società Telepiù Pubblicità S.p.A, con lo scopo di allargare il business pubblicitario televisivo. Nel 1999 acquisisce il controllo della società Editoriale Giorgio Mondadori.

Il collocamento in Borsa di Cairo Communication

Nel luglio del 2000, il gruppo Cairo Communication fa il suo debutto in Borsa, quotandosi nel segmento STAR (ex Nuovo Mercato); nel frattempo continua ad espandersi attraverso nuove acquisizioni: tra le ultime, spicca l'acquisizione della rete televisiva La7, conclusasi nel marzo 2013.

I principali dati finanziari

Il gruppo Cairo Communication S.p.A. ha la sede principale a Milano, in Via Tucidide, 56. L'azienda è quotata alla Borsa di Milano, nel segmento MTA, con il simbolo CAI.
Cairo Communication ha chiuso l'esercizio relativo all'anno 2013 con utili netti pari a 74,202 milioni di euro, in netto aumento rispetto ai 18,66 milioni del 2012.

Per maggiori informazioni: CAIRO COMMUNICATION



apk