Campari

RSS

Campari, società del settore food & beverage

Il gruppo Campari S.p.A., ovvero la Davide Campari-Milano S.p.A., è una società italiana, leader mondiale nel settore beverage. L'azienda produce e commercializza bevande alcoliche e soft drinks a proprio marchio, tra le quali si annoverano: Campari, Aperol, Cinano, Appleton, Wild Turkey, SKYY Vodka, Biancosarti, Glen Grant e Zedda Piras.

La storia di Gaspare Campari

Le origini societarie riportano alle terre novaresi del 1860, quando Gaspare Campari (Casalnovo, 1828-Burbank, 1882), apre una piccola attività imprenditoriale, un bar, a conduzione familiare.

Nel 1862 trasferisce la propria attività nel centro milanese, inaugurando un nuovo caffè vicino al Duomo. Gaspare Campari, che da giovanissimo aveva lavorato in una liquoreria-caffetteria, appassionato del ramo della distilleria, inizia la produzione di nuove bevande, tra le quali il vincente Bitter Campari (drink dal colore rosso fuoco a base di erbe aromatiche), che gli cambierà la vita.

Lo sviluppo: da Caffè Campari a Campari S.p.A

Il Caffè Campari, situato in Galleria Vittorio Emanuele, location frequentata dal salotto bene milanese, fa sviluppare velocemente l'azienda, guidata dai fratelli e dal figlio di Gaspare Campari. Nel 1904 viene inaugurato lo stabilimento di Sesto san Giovanni, denominato Davide Campari & C., dedito alla produzione di liquori; questo porterà alla chiusura del caffè nel 1920.

La nuova azienda si sviluppa e si espande nell'arco degli anni e nel 1932 viene creato il Campari Soda. In seguito alla morte di Davide Campari e di sua sorella, Eva, la società viene guidata dal fratello, Guido Campari, e dal nipote Antonio Migliavacca.
Nel 1943 la società cambia denominazione in Davide Campari-Milano Società per Azioni. La società, ormai radicata sul territorio nazionale, inizia ad espandersi anche all'estero, attraverso acquisizioni strategiche; nel 2001 fa il suo debutto in Piazza Affari.

I principali dati economico finanziari

Campari S.p.A. ha la sede principale a Sesto San Giovanni, in Via Franco Sacchetti, 20. La società annovera a livello internazionale 4 aziende vinicole e 15 impianti produttivi; conta inoltre circa 4.000 dipendenti.

Campari è quotata alla Borsa di Milano, nel segmento MTA, con il simbolo CPR.
Il gruppo del beverage ha chiuso l'esercizio del 2013 con vendite pari a 1.524,1 milioni di euro, in aumento rispetto ai 1.340,8 milioni del 2012; questi erano risultati a loro volta in crescita , un del +5,2% rispetto al 2011, per lo più grazie al mercato estero e all'acquisizione, conclusasi nel dicembre 2012, relativa alla società giamaicana Lascelles de Mercado, distilleria di rum.

Per maggiori informazioni: CAMPARI



I 10 titoli più vicini ai massimi e ai minimi del mese

I 10 titoli più vicini ai massimi e ai minimi del mese.

I 10 titoli più vicini ai massimi e ai minimi del mese

Ftse Mib, l'analisi dei singoli titoli

Ftse Mib, l'analisi dei singoli titoli.

Ftse Mib, l'analisi dei singoli titoli

I 10 titoli più vicini ai massimi e ai minimi del mese

I 10 titoli più vicini ai massimi e ai minimi del mese.

I 10 titoli più vicini ai massimi e ai minimi del mese

Ftse Mib, l'analisi dei singoli titoli

Ftse Mib, l'analisi dei singoli titoli.

Ftse Mib, l'analisi dei singoli titoli

I 6 migliori titoli secondo l'analisi tecnica tra i 100 piu' liquidi del mercato

I 6 migliori titoli secondo l'analisi tecnica tra i 100 piu' liquidi del mercato.

I 6 migliori titoli secondo l'analisi tecnica tra i 100 piu' liquidi del mercato

Buy&Sell: cosa comprare e cosa vendere

Il FtseMib disegna un inverted hammer che archivia la peggior settimana delle ultime 8 (-2.33%).

Buy&Sell: cosa comprare e cosa vendere

I 10 titoli più vicini ai massimi e ai minimi del mese

I 10 titoli più vicini ai massimi e ai minimi del mese.

I 10 titoli più vicini ai massimi e ai minimi del mese

Borse: Wall Street rovina tutto

Piazza Affari sorretta dai titoli petroliferi e le utilities. Bene ancora Campari. Scendono i bancari. Sempre giù Buzzi ed Stm.

Borse: Wall Street rovina tutto

Balzo in avanti venerdì per Campari

Balzo in avanti venerdì per Campari che sale fino a 7,745 euro andando a superare il picco del 5 dicembre a 7,715.

Balzo in avanti venerdì per Campari

Piazza Affari positiva con i petroliferi. FTSE MIB +0,53%

Piazza Affari positiva con i petroliferi.

Piazza Affari positiva con i petroliferi. FTSE MIB +0,53%

Piazza Affari tonica, brillano i petroliferi dopo taglio OPEC. FTSE MIB +1,37%

Piazza Affari tonica, brillano i petroliferi dopo taglio OPEC.

Piazza Affari tonica, brillano i petroliferi dopo taglio OPEC. FTSE MIB +1,37%

Ftse Mib, l'analisi dei singoli titoli

Ftse Mib, l'analisi dei singoli titoli .

Ftse Mib, l'analisi dei singoli titoli

Sotto la lente dell'analisi tecnica

La lista che segue è composta da alcuni dei titoli appartenenti agli indici di Borsa Italiana, ritenuti tra i più significativi in base ai criteri di liquidità dell'analisi tecnica e tali da garantire una rappresentazione complessiva dei vari settori ICB italiani.

Sotto la lente dell'analisi tecnica

Le Borse precipitano, si salvi chi può

Non si salva nessuno, Finecobank, Saipem e Diasorin perdono oltre sei punti percentuali, male il comparto bancario.

Le Borse precipitano, si salvi chi può

Ftse Mib, l'analisi dei singoli titoli

Ftse Mib, l'analisi dei singoli titoli.

Ftse Mib, l'analisi dei singoli titoli

Sotto la lente dell'analisi tecnica

La lista che segue è composta da alcuni dei titoli appartenenti agli indici di Borsa Italiana, ritenuti tra i più significativi in base ai criteri di liquidità dell'analisi tecnica e tali da garantire una rappresentazione complessiva dei vari settori ICB italiani.

Sotto la lente dell'analisi tecnica
apk