Cir

CIR, holding delle Compagnie Industriali Riunite

Compagnie Industriali Riunite S.p.A., conosciuta come CIR, costituita nel 1976 da Carlo De Benedetti, come gruppo di partecipazioni industriali.


Grafico interattivo MIL:CIR offerto da TradingView

CIR, holding delle Compagnie Industriali Riunite

La holding CIR, Compagnie Industriali Riunite S.p.A., è una società italiana, al vertice di un gruppo di aziende che operano nel ramo degli investimenti, della sanità (gestione ospedaliera e case di cura) e della produzione/fornitura di componenti per il motore e sospensioni automobilistiche. E' inoltre attiva nel campo editoriale, comprensivo di internet, radio, raccolta pubblicitaria e televisione. Opera infine per il settore della produzione e distribuzione di elettricità e gas.

Le origini e Carlo De Benedetti

Dopo l'acquisizione, ad opera di Carlo De Benedetti, della società torinese Concerie Industriali Riunite, nel 1976 lo stesso modifica la denominazione aziendale in CIR, trasformandola in un gruppo di partecipazioni industriali.

Nato a Torino nel 1934, da una famiglia borghese con origini ebraiche paterne, Carlo De Benedetti ha conseguito la laurea in ingegneria elettrotecnica presso il Politecnico di Torino nel 1958, per poi avvicinarsi al mondo industriale, andando a lavorare presso l'azienda familiare, Compagnia Italiana Tubi Metallici.

Lo sviluppo di Cir

Nel corso degli anni diviene Presidente della società Gilardini e nel 1976 rileva dai conti Bocca le Concerie Industriali Riunite, che trasforma in una holding industriale, sotto , l'acronimo o di CIR. Nello stesso anno, la società inizia ad espandersi attraverso importanti acquisizioni, tra le quali l'ingresso nella Olivetti del 1978 (che viene poi venduta nel 1996). Nel 1981 detiene il controllo della società Sogefi (la quale si occupa della componenti per motori) e nel 1989 acquisisce il gruppo editoriale l'Espresso.

Nel 1999, Cir fonda insieme alla società austriaca Verbund, la società Sorgenia (della quale detiene il controllo), che si occupa della produzione e relativa distribuzione di gas ed energia elettrica.
Nel 2003 la società entra nel settore socio-assistenziale e sanitario, costituendo la società KOS, Holding Sanità e Servizi.

I principali dati finanziari

Cir ha la propria sede a Milano, in Via Ciovassino, 1 e conta circa 13.940 dipendenti (al 2012).
Il gruppo è quotato alla Borsa di Milano, nel segmento MTA, con il simbolo CIR.
Nell'anno 2013 Cir ha chiuso l'esercizio con un fatturato di 4.752 milioni di euro, in tendenziale ribasso rispetto ai quasi a 5 miliardi di euro totalizzati nel 2012.

Per maggiori informazioni: CIR

Nome società CIR
Paese Italia
Mercato FTSE ITALIA MID CAP
Settore AUTOMOBILI E COMPONENTISTICA
Codice Alfa CIR
Codice Isin IT0000080447
Codice Reuters CIR.MI
Sito web società Link
Telefono +3902722701
Fax +390272270259
Sito web Investor Link
E-mail Investor E-mail
Indirizzo società Via Ciovassino n. 1, 20121 Milano (MI)
Società revisione KPMG S.p.A.
Azioni in circolazione 794.292.367
Capitale Sociale 397.146.184
Tipo Titolo Azioni ordinarie
Valore nominale € 0.50
Data di collocamento n.d.
Prezzo di collocamento n.d.
Ultimo dividendo € 0.0390
Tipo dividendo Ordinario
Data pagamento 22/05/2019
Ultima raccomandazione 13/03/2019
Emittente BANCA AKROS
Raccomandazione Accumulate
Target Price € 1.30
Andamento rating
 
De Benedetti Rodolfo
Tabellini Guido
Giannini Silvia
Botticini Maristella
Recchi Claudio
Debenedetti Franco
Mondardini Monica
De Benedetti Marco Edoardo Diego
De Benedetti Edoardo Enzo Tito
Bertherat Philippe
De Benedetti Carlo
Pasinelli Francesca
Manzonetto Pietro
Allievi Anna Maria
Zingales Riccardo
Macchiorlatti Vignat Luigi
Valdameri Luca
Zambon Paola
Cir SpA 15.01 %
Cofide SpA 45.85 %
Bestinver Gestion SGIIC SA 9.97 %
31/12/2017 Variaz. % 31/12/2016
TOTALE RICAVI 2.796,70 5,64% 2.647,40
MARGINE OPERATIVO LORDO (EBITDA) 290,30 12,17% 258,80
MARGINE OPERATIVO NETTO (EBIT) 154,20 19,07% 129,50
RISULTATO ANTE IMPOSTE 129,20 16,92% 110,50
RISULTATO NETTO -5,90 -110,24% 57,60
POSIZIONE FINANZIARIA NETTA 272,40 89,69% 143,60
PATRIMONIO NETTO 1.492,40 -1,71% 1.518,40
CAPITALE INVESTITO 1.764,80 6,19% 1.662,00
Ultimo Aggiornamento: 15/12/2018

Divergenze bullish e bearish Rsi

Divergenze bullish e bearish Rsi: le divergenze* rialziste e ribassiste segnalate dall'RSI sono tra i segnali piu' efficaci che si possono ricavare dagli indicatori.

Divergenze bullish e bearish Rsi







Quadro grafico debole per CIR nonostante il rimbalzo

CIR (+5,78%) tenta di recuperare terreno dopo il -8,15% di giovedì.

Quadro grafico debole per CIR nonostante il rimbalzo

Divergenze bullish e bearish Rsi

Divergenze bullish e bearish Rsi: le divergenze* rialziste e ribassiste segnalate dall'RSI sono tra i segnali piu' efficaci che si possono ricavare dagli indicatori.

Divergenze bullish e bearish Rsi

Piazza Affari debole con i bancari. FTSE MIB -0,22%

Piazza Affari debole con i bancari.

Piazza Affari debole con i bancari. FTSE MIB -0,22%

CIR supera le prime resistenze

CIR, +3,4% a 1,0440 euro, accelera e supera gli ostacoli posizionati poco sopra quota 1,03.

CIR supera le prime resistenze

CIR: Banca Akros conferma accumulate ma riduce target

CIR +0,6% a 1,10 euro.

CIR: Banca Akros conferma accumulate ma riduce target

Cofide: utile netto a € 3,8 mln nel primo trimestre 2019

Il Consiglio di Amministrazione di COFIDE-Gruppo De Benedetti S.

Cofide: utile netto a € 3,8 mln nel primo trimestre 2019

Il Punto sui Mercati

Piazza Affari scende sotto il riferimento dopo la pubblicazione del dato sulle aspettative economiche nella zona euro.

Il Punto sui Mercati

C.I.R. in attesa di conferme per riattivare l'uptrend

CIR (-0,92%) resta in vista degli ostacoli a 1,10/1,11 circa, in attesa degli spunti per superarli in modo definitivo.

C.I.R. in attesa di conferme per riattivare l'uptrend

Cir: utile netto a € 4,5 Mln nel primo trimestre 2019

Il Consiglio di Amministrazione di CIR-Compagnie Industriali Riunite S.

Cir: utile netto a € 4,5 Mln nel primo trimestre 2019

Piazza Affari e dintorni: titoli e temi caldi della giornata

I titoli e i temi che potrebbero contribuire ad animare la sessione odierna sui mercati finanziari internazionali.

Piazza Affari e dintorni: titoli e temi caldi della giornata

Ftse Mib: occhio a possibili tranelli. Bando allo shopping ora?

Il Ftse Mib resta esposto al rischio di ulteriori prese di profitto e nuovi rialzi dovranno essere gestiti con molta cautela. Meglio acquistare su livelli più bassi?

Ftse Mib: occhio a possibili tranelli. Bando allo shopping ora?
apk